UFFICIO TRAFFICO

Come denunciare un sinistro mai avvenuto? Dando la colpa a un camion pirata

4 aprile 2018

Succede anche questo: cadere dalla bicicletta e accusare di essere stati urtati da un “camion pirata”. Anche se la storia risale a qualche settimana fa, oggi il quotidiano online La Provincia Pavese ne dà notizia perché non esiste nessun camion pirata.

I fatti: Un uomo di 39 anni e suo figlio di 14, di nazionalità romena e abitanti a Breme (Pavia) hanno denunciato di aver subito un incidente sulla provinciale tra Mede e Sartirana Lomellina, nel primo pomeriggio del 23 marzo scorso. Soccorsi da alcuni automobilisti che avevano notato le due persone a terra con le loro biciclette, i due hanno raccontato alle forze dell’ordine sopraggiunte di essere stati urtati da un camion pirata che non si era fermato a soccorrerli. Il ragazzino era illeso ma il padre riportava traumi a testa e torace e veniva trasportato al vicino ospedale. Nessun testimone e nessuna telecamera nell’area dell’evento.

Le indagini dei carabinieri: le telecamere di sicurezza delle vicinanze non avevano registrato il passaggio di nessun veicolo, né auto, né tantomeno camion; inoltre dagli esami dell’ospedale è emerso che il padre al momento dell’incidente era in avanzato stato di ebbrezza. Per gli uomini dell’arma non è stato difficile arrivare alla «bufala» organizzata da padre e figlio per incassare un risarcimento dal fondo vittime della strada. Una menzogna che è sfociata in una denuncia per simulazione di reato e procurato allarme. Il padre è stato denunciato al tribunale ordinario, il figlio al tribunale dei minori per avere assecondato il genitore a testimoniare il falso.

foto di archivio

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home