FINANZA E MERCATO

Sponde idrauliche, l’americana Tommy Gate acquista il 40% di Anteo

2 maggio 2018

Partnership italo-americana nel settore delle sponde idrauliche. L'azienda americana Woodbine Manufacturing Company, proprietaria del marchio Tommy Gate, ha acquistato il 40% del pacchetto azionario di Anteo, produttore bolognese di componenti oleodinamici e sponde idrauliche per camion e furgoni, nonché leader mondiale nel settore delle sponde premium in alluminio. L’attuale direttore di Anteo, Ilmer Maietti, manterrà il controllo della società italiana con il 60% delle azioni, nel suo ruolo di general manager dell'azienda.

Tommy Gate, fondata a Woodbine (Iowa) nel 1965, sorge in un’area di oltre 200.000 metri quadrati ed è marchio leader di sponde per veicoli a uso privato, commerciale e industriale. Con questo sodalizio la società statunitense allarga la sua offerta di prodotti sul mercato americano, affiancando alla storica linea di sponde per pick-up e veicoli leggeri la gamma premium di Anteo. Le sponde americane sono vendute a oggi da oltre 1.000 distributori in Usa e a livello mondiale.

Da parte sua Anteo, impresa fondata a Molinella (Bologna) nel 1969, che dà lavoro a oltre 70 persone ed è già presente in 59 paesi nei 4 continenti, crea con questo accordo basi solide per affermarsi anche nel mercato nord-americano. La ditta felsinea si presenterà dall’altra parte dell’Atlantico nella sua veste di produttore di sponde con pianali in alluminio, in particolare per la gamma retrattile (che comprende sponde compatte per spazi limitati, per veicoli commerciali, standard e retrattili di grande portata per lavori gravosi).

Con l’intesa si prevede un incremento a breve della produzione nei rispettivi stabilimenti, in Italia e negli Stati Uniti. Entrambe le imprese sono a conduzione familiare, presentano un forte radicamento sul territorio e un rapporto amicale e di fedeltà con i propri dipendenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home