LEGGI E POLITICA

Veicoli in leasing, via libera del ministero alla locazione senza conducente

7 maggio 2018

A favore si erano già espressi il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti– per quanto concerne il rilascio delle copie conformi della licenza comunitaria – e l’Agenzia delle Dogane – per le domande di recupero accise sul gasolio. Ora però, a ulteriore conferma, è arrivato anche il parere positivo del ministero dell’Interno (circolare n. 300 del 30 aprile) che ha ufficialmente sancito la legittimità della locazione senza conducente di un veicolo in leasing finanziario.

In particolare, il ministero dell’Interno, dopo aver discusso con quello dei Trasporti, ha concluso che l’impresa di autotrasporto locatrice del mezzo, ottenuto tramite leasing, nonostante formalmente non sia intestataria del veicolo, ne possiede la piena detenzione. Lo dimostra il fatto che la ragione sociale dell’azienda di autotrasporto risulta in ogni caso inserita nel libretto di circolazione, insieme alla scadenza del leasing.

L’impresa locatrice del mezzo può esercitare quindi, a tutti gli effetti, i poteri del proprietario del veicolo tra cui, come spiega l’art. 84 del Codice della Strada, anche quello di poterlo affittare a un’altra impresa italiana di autotrasporto merci per conto di terzi.

Per quanto riguarda le sanzioni, se l’impresa di autotrasporto di cose per conto di terzi ha acquisito in leasing un veicolo e lo ha ceduto, a sua volta, in locazione ad altra impresa di autotrasporto, non sarà applicabile alcuna disposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home