UFFICIO TRAFFICO

Si ribalta cisterna carica di tonnellate di cioccolato: e la strada diventa dolce

10 maggio 2018

Immaginate chilometri di autostrada ricoperti da tonnellate di cioccolato. No, non è il sogno di un qualche camionista stanco, terribilmente bisognoso di addolcire le troppe amarezze di un lavoro sempre più complicato. È la conseguenza di un incidente che si è svolto ieri mattina, intorno alle 5.30, lungo l’autostrada A2 che collega Varsavia a Pozan. Un camion stava viaggiando in un tratto assolutamente rettilineo, quando all’improvviso ha sbandato e la cisterna che trainava è andata a cozzare contro il new jersey. A quel punto si è aperto un tappo di chiusura delle bocche di carico superiori e da lì in poco tempo sono venute fuori diverse tonnellate di cioccolato liquido che ha inondato entrambe le carreggiate. L’autostrada è stata chiusa pochi minuti dopo e tale è rimasta per tantissimo tempo. Anzi, ancora stamattina non si era ancora riusciti a ripulire completamente l’asfalto, anche perché quando il cioccolato liquido tocca terra si solidifica e diventa veramente difficile staccarlo. Ma quella patina che si deposita sul terreno diventa estremamente più scivolosa della neve e quindi anche molto pericolosa per la circolazione stradale.

Fatto sta che per riuscire a togliere la patina marrone dall’asfalto, i vigili del fuoco hanno dovuto versare sulla strada quantitativi esagerati di acqua.

Rimane il dubbio di cosa abbia indotto il veicolo a uscire di strada. Molto probabilmente vista l’ora, potrebbe essere stato un colpo di sonno. E, c’è da giurarci, che l’autista assopito abbia sognato autostrade di cioccolata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home