ACQUISTI

Consigli per il week: un giro a bordo del Renault T Red e un check gratuito per sé e il veicolo

10 maggio 2018

Se vi piacciono i veicoli passionali e gradireste poterne guidare uno, se avete un veicolo Renault Trucks e volete approfittare di un check up completo del veicolo del tutto gratuito, se non siete clienti della Losanga ma volete dare una "controllatina" al vostro fisico, l'appuntamento è per l'11 e il 12 maggio alla concessionaria Alpicar di Beinette (Cuneo)

Volete un consiglio per il week end? Se siete tra il basso Piemonte (Cuneo e Asti) o l’alta Liguria (Savona e Imperia) c’è più di una ragione per fare una visita, tra venerdì 11 e sabato 12 maggio alla Alpicar di Beinette (Cuneo), la concessionaria Renault Trucks in cui questo fine settimana fa tappa l’Italian Tour della Losanga. Perché andarci? Come detto, i motivi sono molteplici.

Il primo consiglio è rivolto a chi è amante dei veicoli passionali, di quelli con tratti fortemente identitari. Esattamente quello che si può trovare nel Renault Trucks T Red, evoluzione naturale del fortunato T Passion lanciato lo scorso anno. La livrea e almeno parte delle personalizzazioni sono simili, ma a ruoli invertiti. Perché lì il nero dominava e al rosso erano riservati gli inserti, qui invece è il rosso opaco il colore di fondo della cabina, mentre il nero trova posto nel trapezio racchiuso nella calandra e nella fascia sotto al parabrezza. Ovviamente per quanto riguarda la dotazione siamo al top: la cabina è una High Sleeper Cab, il motore è il DTi da 13 litri e 520 cv a 1430-1800 giri/min e coppia massima di 2550 Nm erogata da 1000 a 1430 giri/min, completato sulla catena cinematica dal cambio automatizzato Optidriver. E poi all’interno, ecco il sedile autista pneumatico e termico e quello passeggero girevole a 120 gradi, tutti rigorosamente rifiniti con pelle marrone e bracciolo, cuccetta superiore attrezzabile come spazio per riporre oggetti, frigo ultracapiente da 40 litri, display secondario touch screen, navigatore satellitare e tutta una serie di inserti rossi a incorniciare le bocchette dell’aria o a tingere l’asta su cui scorrono le tendine. La tecnologia, invece, è garantita dall’Optiroll e dal regolatore di velocità adattivo. Completano la dotazione due trombe sul tetto, deflettori laterali e due serbatori da 450 litri.

Se questi numeri e le foto che vedete qui sopra vi solleticano e avete curiosità di salire sopra al T Red e magari di percorrerci qualche chilometro, non perdete tempo: fate un salto alla Alpicar e, appena arrivati, chiedete subito di prenotare un test drive.

Il secondo consiglio è rivolto a chi è già proprietario di uno o più veicoli Renault Trucks. Per la semplice ragione che in questo caso andando sul sito dedicato del Tour (www.renaulttrucksitaliantour.it) potete prenotare un check up del camion. E malgrado questo intervento di assistenza serva a controllare 40 punti del mezzo e includa anche un’analisi completa dell’olio (curata da Total), è completamente gratuita. E allora, perché non approfittarne?

In più – e qui arriviamo al terzo consiglio, che però può valere anche per chi non è già cliente Renault Trucks – mentre attendete il controllo del vostro veicolo (o anche svincolato da questo) potete approfittarne per dare una controllatina al vostro fisico. Qui il programma del Tour cambia di tappa in tappa. A Beinette ci si dedicherà a due attività: sarà controllata attraverso un questionario la qualità del vostro sonno e, soprattutto, sarà possibile sottoporre a un trainer le criticità fisiche che si manifestano dopo ore di guida. Pensate per esempio a quel formicolio alle gambe oppure a quella fastidiosa cervicale o ancora a quella ricorrente lombalgia. Per alleviare questi e altri dolori vi saranno consigliati dei facilissimi esercizi, concepiti per poter essere eseguiti dentro o vicino al camion sfruttando la pausa tra le ore di guida. 

E se questi consigli non fossero sufficienti a convincervi, considerate pure che, se avete pargoli al seguito, c’è uno spazio giochi apposito per trastullarli, che ci sono quiz con premi istantanei e anche la possibilità, per chi chiede un preventivo per l’acquisto di un veicolo commerciale, la possibilità di vincere una Master Gran Volume già allestito. Che non vi verrà consegnato nel week end, ovviamente, ma lo renderebbe comunque assolutamente memorabile.

N.B. Se tutti questi consigli vi toccano in un qualche modo, ma siete lontani dalla provincia di Cuneo, potete sempre controllare sul sito www.renaulttrucksitaliantour.it quando e dove il Tour transiterà dalle vostre parti

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home