ACQUISTI

UTA si espande a Est

20 giugno 2018

La partnership con Lukoil consolida la presenza UTA in Russia e Bielorussia. Salgono così a 44mila le stazioni di servizio in cui rifornirsi senza contanti ma utilizzando la card UTA

La Union Tank Eckstein GmbH & Co. KG (UTA) estende la sua rete europea consentendo ai suoi clienti di fare rifornimento utilizzando la carta UTA in oltre 2.100 stazioni di servizio russe e 83 stazioni di servizio bielorusse della marca Lukoil.  Questo grazie a una partnership strategica con Licard Euroservices GmbH, società del gruppo Lukoil, che finora comprendeva determinate stazioni di servizio in Bulgaria e l'intera rete della Romania. Con le 2.200 stazioni circa oggi aggiunte in Russia e Bielorussia, la rete di assistenza UTA in Europa orientale cresce fino a raggiungere un totale di oltre 12.000 stazioni.

«La cooperazione con UTA ci offre un enorme potenziale - dichiara Kirill Vorobyev, managing director di Licard - Con un partner tanto solido e affidabile al nostro fianco, potremo servire in modo mirato le imprese di trasporto nelle nostre stazioni Lukoil in Europa dell'est e in Russia».

Per contro, UTA può beneficiare di carburante a tariffe vantaggiose in Russia «All'inizio dell'anno abbiamo potenziato notevolmente la nostra presenza in Europa orientale - puntualizza Volker Huber, Ceo di UTA - Siamo quindi molto lieti di poter proporre ai nostri clienti un'offerta competitiva anche in questo importante mercato di transito e di destinazione».

La rete UTA conta 55 mila stazioni di servizio in 40 paesi europei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home