ACQUISTI

Schmitz Cargobull mette a dieta il Mega Genios

21 giugno 2018

Con 300 chilogrammi in meno il semitrailer centinato del costruttore tedesco è stato ottimizzato e snellito per aumentarne il carico utile, senza compromettere per questo durata e robustezza

L’S.CS Mega Genios, semirimorchio centinato di fascia alta di Schmitz Cargobull, è stato perfezionato dagli ingegneri della casa tedesca per consentire oggi 300 kg in più di carico utile.

Nuovo chassis e struttura ottimizzata sotto il profilo del peso, ora molto più leggera, mantiene inalterata durata e robustezza. Il Mega Genios nell’allestimento base vanta così un peso a vuoto di 6.300 kg, un’ottima notizia per spedizionieri e aziende di trasporti che traducono una tara inferiore in una opportunità di fatturato più alta.

Il semitrailer è curato anche nei dettagli tecnici, con maniglie longitudinali dotate di graffe di serraggio ai portelloni posteriori, telone laterale facile da comandare nelle fasi di preparazione del carico/scarico.

Tra i vantaggi del Mega Genios, oltre a una durata maggiore, stimata del 10%, anche una maggiore flessibilità nei trasporti speciali; un’affidabilità più elevata, grazie all’assenza di cordoni di saldatura e una più alta stabilità, mediante un segmento di rinforzo imbullonato nella zona di piegatura. Grazie alla sua struttura modulare, il nuovo chassis offre inoltre una serie di varianti per quanto riguarda, ad esempio, i componenti della struttura e i vari passi ruote e interassi. In caso di riparazione, la sostituzione dei componenti avviene con estrema semplicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home