LEGGI E POLITICA

Morelli (Lega) e Coltorti (M5S) eletti presidenti delle Commissioni Trasporti delle due camere

25 giugno 2018

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è guidato da un esponente del Movimento 5 Stelle, Danilo Toninelli, ma sia tra i suoi sottosegretari, sia all’interno delle nuove commissioni Trasporti nominate dalle due camere la rappresentanza leghista è molto corposo.

Alla presidenza di quella della Camera dei Deputati, infatti, è andato Alessandro Morelli, 41 anni, con un passato da giornalista nella Padania e in Radio Padania Libera. Nella sua esperienza politica c’è invece un’elezione in consiglio comunale del capoluogo lombardo nel 2011. Come vicepresidenti sono stati scelti Deborah Bergamini(Forza Italia) e Diego De Lorenzis (Movimento 5 Stelle).Guia Termini (Movimento 5 Stelle) e Raffaella Paita (Partito Democratico) saranno i segretari. 

Al Senato invece la Commissione Lavori pubblici (non esiste quella Trasporti) sarà presieduta dal pentastellato Mauro Coltorti, del quale si era sempre parlato, nel toto-ministri, come uno dei più probabili candidati per il ministero di Piazza di Porta Pia. Coltorti ha 63 anni, è professore ordinario di Geomorfologia e Geomorfologia Applicata all’Università di Siena ed è esperto di terremoti. 

La vicepresidenza va al leghista Maurizio Campari e al forzista Domenico De Siano. La leghista Antonella Faggi e il pidiessino Bruno Astorre saranno i segretari. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home