LOGISTICA

Lombardia e Liguria stanziano 800mila euro per integrare il Ferrobonus

29 giugno 2018

Liguria e Lombardia sono più intermodali delle altre regioni. Perché hanno siglato delle intese con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per implementare il Ferrobonus, previsto già a livello nazionale, e integrarlo quindi con il traffico in partenza e/o arrivo sul territorio di queste Regioni. A questo scopo sono stati stanziati 600.000 euro in Lombardia e 200.000 in Liguria da utilizzare per il triennio 2018-2020 ad opera di chi è già ammesso a ricevere il Ferrobonus.

Il Ferrobonus, lo ricordiamo, prevede la possibilità di incentivare le percorrenze ferroviarie superiori ai 150 chilometri, fatta eccezione dei servizi di trasporto intermodale effettuati tra un porto e un interporto. Il contributo regionale, a questo punto, sarà proporzionale alle percorrenze effettuate nel territorio della medesima. 

L’attribuzione sarà valutata sulla base della documentazione ricevuta dal ministero e comunque il valore cumulato dell’incentivo nazionale con quello regionale, non può essere superiore ai 2,50 euro per treno*Km. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home