ACQUISTI

Gestione digitale della flotta, Total acquisisce WayKonect

10 luglio 2018

L’acquisto della giovane start-up francese servirà alla compagnia petrolifera per accelerare l’offerta telematica nella gestione delle flotte di veicoli B2B

Importante acquisizione da parte di Total, leader con la sua divisione GR nel mercato francese delle carte carburante (2 milioni di titolari per 130.000 clienti aziendali). La società transalpina ha completato l'acquisizione di WayKonect,una startup di Lille fondata nel 2013 e specializzata nella gestione “intelligente” della flotta. WayKonect ha sviluppato un'offerta innovativa che permette ai clienti B2B (che cioè intrattengono reciprocamente relazioni e transazioni digitali) di connettere tra loro i veicoli della flotta, ottimizzandone appunto la gestione. 

Con questa operazione Total, che già nel 2017 aveva lanciato il gestionale GR Analytics, ottiene una serie di strumenti e soluzioni per l'elaborazione dei dati digitali, con applicazioni destinate ai conducenti e una scatola nera incorporata nei mezzi. In particolare, le applicazioni di WayKonect consentiranno: un controllo affidabile e sicuro dei dati relativi ai veicoli (manutenzione, chilometraggio, consumo); un'adeguata ottimizzazione dei costi risultantiun'analisi personalizzata del comportamento del conducente(maggiore sicurezza per gli autisti e minore consumo di carburante); una protezione affidabile e sicura della privacy dei trasportatori, attraverso parametri tecnici specifici.

«L'integrazione dell’interfaccia ergonomica di WayKonect – ha affermato Antoine Tournand, direttore network e card della divisione Marketing & Services di Total – nei sistemi Total permetterà di completare la nostra offerta con l’aggiunta della connessione automatica al veicolo e la possibilità di dialogarci. Questo consentirà ai 400.000 clienti commerciali che si fidano di noi in Europa di ottenere ancora più efficienza e controllo della propria flotta e dei loro rifornimenti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

VIDEO

L’acquisto della giovane start-up francese servirà alla compagnia petrolifera per accelerare l’offerta telematica nella gestione delle flotte di veicoli B2B

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home