UFFICIO TRAFFICO

A4: scattano il limite di 60 km/h per i camion e la distanza di sicurezza di 50 metri

12 luglio 2018

Scatta il limite di velocità di 60 km/h per i camion lungo i tratti della A4 da San Donà a Trieste interessati dai cantieri per la realizzazione della terza corsia, mentre la distanza di sicurezza al di sotto della quale non è consentito scendere viene fissata a 50 metri. Sono i principali provvedimenti annunciati oggi a Trieste dal presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e dal presidente di Autovie Venete, Maurizio Castagna. Molto consistente è anche lo stanziamento di 600 mila euro per rafforzare la campagna informativa e implementare la compagine di ausiliari del traffico da utilizzare sui percorsi alternativi all’autostrada, laddove questa sia interessata da code o incidenti. 
Ma Fedriga ha anche sottolineato che non servono soltanto soluzioni tampone; è anche «fondamentale riuscire ad anticipare il più possibile la conclusione dei lavori maggiormente impattati sul traffico complessivo». Più precisamente l’obiettivo è di completare prima dell'estate 2020 i lavori del terzo lotto della terza corsia autostradale che interessa il tratto Alvisopoli-San Giorgio di Nogaro.
Nel corso dell’incontro il presidente della Regione ha anche sottolineato che, tra il 2015 e il 2017, il traffico lungo l’autostrada in questione è aumentato del 6,6%, ma che l’aumento è stato spalmato in egual misura (50 e 50) tra traffico veicolare normale e traffico veicolare pesante, quando invece la media europea vede una prevalenza del primo rispetto al secondo di 70 a 30.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home