UFFICIO TRAFFICO

Bologna, esplode cisterna in tangenziale: due morti, decine di feriti e ponte crollato

6 agosto 2018

Un vera e propria esplosione ha fermato il traffico intorno a Bologna, zona Borgo Panigale alle 13.45 circa. Tutto è avvenuto a seguito di un tamponamento fra un mezzo pesante che trasportava liquido infiammabile e alcune vetture. L'esplosione violentissima ha generato un incendio che gli elicotteri dei vigili del fuoco sono riusciti a spegnere dopo diverse ore. L'incendio si è propagato lungo la via Emilia coinvolgendo due concessionarie limitrofe e un supermercato. Sul Raccordo tra Bologna Casalecchio della A1 e il bivio con la A14 Bologna-Taranto in entrambe le direzioni, si è resa necessaria la chiusura del tratto stradale.

Il bilancio ancora provvisorio parla di almeno due vittime e quasi settanta feriti, oltre che un grave danno infrastrutturale, con il ponte dell'autostrada e della tangenziale che sovrasta la via Emilia nel punto in cui è avvenuto l'incendio parzialmente crollato.

“Trasmetto un invito deciso alle autorità competenti perché verifichino se quel trasporto veniva effettuato nel rispetto della sicurezza stradale e delle norme sulla circolazione - esorta il vicepresidente di Conftrasporto, Paolo Uggè – Quello avvenuto oggi potrebbe essere un incidente sul lavoro”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home