FINANZA E MERCATO

Macchine, Invenzioni, Scoperte in mostra a Torino

21 marzo 2012
Il Fiat Industrial Village, fino al 20 maggio prossimo, ospita la mostra “Macchine, Invenzioni, Scoperte. Scienza e tecnica a Torino e in Piemonte tra ‘800 e ‘900”. Si tratta di un percorso tematico attraverso le principali tappe che hanno segnato la storia industriale della città della Mole. Dal periodo risorgimentale ai primi anni del Novecento, la mostra racconta Torino attraverso le figure e le opere di scienziati, imprenditori e politici impegnati nella sua trasformazione da capitale d’Italia a metropoli industriale. Un percorso di facile lettura, illustrato con immagini d’epoca che provengono dagli archivi storici di istituzioni pubbliche e private, narra l’eccellenza scientifica, tecnologica e industriale piemontese a cavallo tra Ottocento e Novecento, in un momento di grande trasformazione economica e sociale della città.
Una mostra in cui è possibile ammirare macchine, strumenti scientifici e documenti che, fino a ora, sono stati conservati in luoghi inaccessibili al pubblico, presso Atenei o in collezioni private. L’esposizione mette in evidenza il sostanziale contributo della comunità scientifica torinese al processo di sviluppo della città, grazie all’eccellenza degli Istituti universitari e agli scambi internazionali promossi dall’Accademia delle Scienze con i più prestigiosi scienziati dell’epoca.
Tra gli oggetti esposti, la perforatrice di Sommelier utilizzata per il traforo del Frejus, il primo simulatore di volo, la campana ipobarica di Angelo Mosso, i modelli ottocenteschi in legno dei ponti Isabella e Mosca, la prima macchina da scrivere Olivetti modello M1. Uno spazio privilegiato è dedicato alla testimonianza del ruolo che Fiat ha avuto nella storia industriale della città, con l’esposizione di tecnologie e veicoli che hanno segnato tappe fondamentali dell’evoluzione dell’industria, quali lo storico camion 15 Ter e l’autovettura Tipo 2 carrozzata Landaulet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home