LEGGI E POLITICA

Recupero contributo al SSN e deduzione spese non documentate: ora si possono richiedere

26 marzo 2012
La notizia era attesa, certo, ma di questi tempi può succedere di tutto. Ecco perché il comunicato ufficiale con cui l’Agenzia delle Entrate conferma per il 2012 una serie di agevolazioni per l’autotrasporto è in ogni caso da giudicare positivamente. Ma vediamo di cosa si tratta.
1) Recupero delle somme versate nel 2011 a titolo di contributo al Servizio Sanitario Nazionale. Rispetto al premio di assicurazione per la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore adibiti al trasporto merci (con massa a pieno carico non inferiore alle 11,5 ton) è possibile recuperare fino a un massimo di 300 euro per ciascun veicolo. Lo strumento per effettuare tale recupero è quello dell’F24 ed è già noto anche il codice tributo: “6793

2. Deduzione forfettaria delle spese non documentate. Si tratta in particolare dei trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa, per i quali rispetto al 2011 è prevista una deduzione forfetaria di:
- 56,00 euro per i trasporti all’interno della Regione e delle Regioni confinanti. La deduzione spetta anche per i trasporti personalmente effettuati dall’imprenditore all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa, per un importo pari al 35% di quello spettante per gli stessi trasporti nell’ambito della Regione o delle Regioni confinanti;
- 92,00 euro per i trasporti effettuati oltre questo ambito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home