LEGGI E POLITICA

Sanzioni per inosservanza dei costi minimi: Monti firma il decreto, ora manca solo la Severino

6 aprile 2012
Continua la battaglia sui costi minimi, in attesa della sentenza del TAR di giugno. Il presidente Fai-Conftrasporto, Paolo Uggè, nel suo consueto punto settimanale dalle pagine del sito dell’associazione, racconta l’ennesimo tentativo da parte di alcune organizzazioni – Confindustria, ma anche altre realtà non aderenti – di chiedere al governo l’abrogazione dei costi insopprimibili di sicurezza. Ma sottolinea pure come il governo abbia risposto a tale mossa con la firma del decreto, da parte del ministro dell’Economia – affidato allo stesso presidente del Consiglio Mario Monti – che fissa definitivamente sanzioni e controlli rispetto alle violazioni relative ai costi minimi.
Per concludere l’iter è attesa, a questo punto, soltanto la firma del ministro dello Giustizia, Paolo Severino, e poi anche questo pezzo fondamentale dell’impianto normativo in materia può dirsi concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home