LOGISTICA

Consegne ultimo miglio? Per quelle entro i 5 km Fedex punta sui robot

4 marzo 2019

Cosa fa il piccolo robot che compare nella foto mentre attraversa le strisce pedonali? Molto semplicemente sta consegnando un pacco. Ovviamente, non è partito da molto lontano, né andrà troppo distante, ma può diventare un'alternativa pulita, efficiente e sicura a una nicchia della distribuzione sull'ultimo miglio. Perché in definitiva è questo il momento critico di una consegna di merci acquistata on-line. Perché è in questo che si manifestano le criticità maggiori (trovare o meno l'acquirente a destinazione) e soprattutto i costi maggiori. E proprio per questo Fedex ha inventato - incollaborazione con DEKA Development & Research Corp - SameDay Bot, vale a dire il piccolo robot della foto, in grado di prendere in carico la consegna, ma esclusivamente su tratte che non richiedono spostamenti superiori ai 5 km. È chiaro che una selezione spaziale così rigorosa taglia fuori molte consegne. Ma Fedex ha pensato anche a questo, andando ad analizzare quei settori del mercato che effettivamente nella gran parte dei casi limitano le consegne in un orizzonte spaziale di 5 km. Dagli studi elaborati hanno tirato fuori una serie di nomi: AutoZone, Lowe’s, Pizza Hut, Target, Walgreens e Walmart. Ebbene, per tutte queste catene o distributori di prodotti, il 60% delle consegne sta dentro il tragitto che può percorrere SameDay Bot. 

Da qui la decisione di iniziare a testare questo dispositivo di consegna autonoma già a partire dalla prossima estate in una serie di mercati mondiali. Ovviamente, funzionando a batteria, SameDay Bot garantisce emissioni zero e, grazie al sensore di rilevamento LiDAR e alle telecamere che permettono di evitare i pedoni, risponde anche ad elevati standard di sicurezza. In più è adattabile, essendo in grado di affrontare percorsi non asfaltati, cordoli e di salire e scendere le scale. E se dovesse superare domani potrebbe venire lui a suonarci in casa, ad aprire il suo vano portaoggetti per farci ritirare il pacco e farmi firmare la relativa bolla. E a quel punto vederlo attraversare accanto a noi sulle strisce pedonali potrebbe diventare assolutamente normale. Hashtag: è un mondo che cambia!

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home