LOGISTICA

Milano: al via la distribuzione a domicilio affidata a una flotta di furgoni elettrici

7 marzo 2019

Un servizio di distribuzione merci affidato esclusivamente a veicoli elettrici. È quanto si è iniziato a sperimentare a Milano, tra Porta Romana e Vettabbia da oggi fino a dicembre 2020. Si tratta di un progetto basato sul ricorso a nove furgoni totalmente elettrici e a due bici cargo a pedalata assistita, per distribuire merci all’interno di un’area di circa venti chilometri quadrati, a 2.000 clienti complessivi degli undici punti vendita della grande distribuzione presenti nella zona, per un totale di circa 50.000 consegne annue a domicilio degli ordini effettuati online o direttamente presso i punti vendita.

Il servizio logistico è affidato a For-Services, in quanto aggiudicatario del bando indetto dal Consorzio Poliedra – Politecnico di Milano, responsabile della misura nell’ambito del progetto Sharing Cities. 

L’autonomia dei furgoni calcolata in tempo è di circa 70 ore, mentre il taglio di CO2 dall’aria milanese dovrebbe arrivare a circa 22 tonnellate.

Il progetto “Sharing Cities”, avviato nel 2016 e portato avanti insieme con Milano, da Londra, Lisbona, Bordeaux, Burgas e Varsavia, è servito all’amministrazione comunale per intercettare risorse europee per circa 8,6 milioni di euro in cinque anni. Soldi che serviranno anche per attivare anche altri processi, tra i quali l’installazione di lampioni intelligenti dotati di antenne wi-fi e sensori di vario tipo nonché la progettazione sperimentale del primo car sharing di condominio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home