ACQUISTI

Cooltronic 1000 Slim Hatch, nuova versione per MAN TGX

14 marzo 2019

Il modello rivisitato del condizionatore da parcheggio di Eberspächer permette un’installazione semplice e veloce anche in presenza dello spoiler del veicolo tedesco, mantenendo un design compatto e grande potenza di raffreddamento

Nasce da un’idea della filiale italiana di Eberspächer, l’azienda specialista nella climatizzazione dei veicoli industriali, il Cooltronic 1000 Slim Hatch /MAN, una versione completamente riprogettata del climatizzatore da fermo ultrapiatto (con spessore di soli 122 mm fuori sagoma), modellata sulle caratteristiche della motrice MAN TGX (TGA). Il design esclusivo è stato infatti sviluppato in lunghezza, separando l’unità condensante dall’evaporatore. Questo accorgimento consente ora di combinare un’altezza estremamente ridotta con una sagoma che si adatta perfettamente alla cabina di guida XLX, con massima semplicità di installazione anche in presenza dello spoiler e senza richiedere alcuna modifica.

Con il kit di installazione specifico MAN compreso nella fornitura, l'intera installazione può essere completata in sole tre ore: oltre a staffe di fissaggio, cablaggi, pannello di finitura interno e a tutte le minuterie necessarie, il kit contiene un pratico telecomando utilizzabile, in alternativa al pannello di controllo sull'unità, per controllare la temperatura e garantire un raffreddamento uniforme in tutta la cabina.

Attualmente la gamma di condizionatori da parcheggio di Eberspächer è la più completa sul mercato: quattro modelli compatti Hatch da tetto, caratterizzati dall’estrema facilità di montaggio, grazie a una nutrita serie di kit specifici, e due modelli split, le versioni Cooltronic Back e Top, con l'unità esterna installata rispettivamente sulla parete posteriore della cabina e sul tetto.

Il Cooltronic 1000 Slim sta avendo un ottimo riscontro di mercato: nel 2018 ha costituito il 33% delle vendite dei prodotti per climatizzazione, secondo solo al Cooltronic 1000 standard. In questo settore la crescita sul mercato italiano dal 2015 al 2017 è stata corposs, stabilizzandosi poi nel 2018 con un +7%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home