UFFICIO TRAFFICO

Autista inanella 17 infrazioni: multa di 3.000 euro, patente sospesa e fermo del veicolo

17 aprile 2019

17: tante sono le violazioni messe insieme da un autista sloveno, fermato lo scorso 12 aprile, intorno a mezzanotte, dalla polizia stradale di Belluno lungo la strada statale 50, quella che da Fonzaso porta fino in Trentino. E 17 violazioni, tradotte in sanzioni, non possono che acquistare un peso elevato sulla testa del conducente: 3.000 euro di multa, sospensione della patente, fermo cautelare del mezzo. 

L’uomo, partito dal trevigiano e diretto in Inghilterra per consegnare un carico di rame, viaggiava di notte e puntava a contenere i tempi di viaggio “grattando” qualcosa rispetto a quanto consentito dalla legge. Proprio per questo aveva non soltanto alterato il tachigrafo digitale (pensate che al momento del controllo risultava fermo da più di cinque ore), così da riuscire a modificare i dati di registrazione. Ma, purtroppo per lui, i poliziotti non si sono fatti ingannare e così l’indomani mattina hanno accompagnato il camion presso un’officina locale specializzata nelle verifiche del tachigrafo e lì hanno appurato il misfatto.

Un ultimo dettaglio: oltre alle sanzioni a carico dell’autista, gli agenti hanno spedito una multa di circa 1.000 euro all’impresa di autotrasporto di cui è dipendente. Sperequazione difficilmente giustificabile…

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home