ACQUISTI

Optifuel Challenge - Vinco.Sicuro! 2019: due manifestazioni in un unico contenitore

9 maggio 2019

L'appuntamento è a Ferrara, presso la Cafa Autotrasporti, per sabato 11 maggio. Ad attendere però non ci sarà una sola manifestazione, ma due: la prima, voluta da Federservice, per eleggere l'azienda di autotrasporto più sicura, la seconda, pensata da Renault Trucks, per individuare il miglior eco-driver europeo. A legarle insieme un robusto filo fatto di sicurezza stradale

Due al prezzo di uno. No, non parliamo di saldi, ma dell'unica manifestazione del settore dei trasporti che in realtà... ne contiene due. Sabato 11 maggio, infatti, prende il via a Ferrara, presso la sede della Cafa Autotrasporti, l'edizione in combinata dell'Opifuel Challenge e di Vinco.Sicuro!, vale a dire la competizione internazionale con cui Renault Trucks elegge il miglior eco-driver europeo e quella invece voluta da Federservice – società di servizi del gruppo Federtrasporti che si occupa di formazione, assicurazione, informazione, consulenza pe le aziende di autotrasporto – per designare l'azienda italiana di autotrasporto a più elevato contenuto di sicurezza. A legare le due manifestazioni e a ribadrire un sodalizio che ormai va avanti da tre edizioni è essenzialmente la sicurezza stradale. Perché è vero che la competizione di Federservice fa sfidare una serie di aziende, facendo loro dimostrare le conoscenze su tutto quanto impatta sulla sicurezza. Però, per primeggiare in Vinco.Sicuro! oltre a saper rispondere a questionari sulle regole del codice della strada e su quelle che disciplinano i tempi di guida e di riposo, oltre a dimostrare di saper ascoltare il proprio corpo e di rispettarlo tramite un'adeguata alimentazione e un corretto stile di guida, bisogna anche attestare la propria perizia al volante e la capacità di guidare in modo razionale e attento. Vale a dire cercando di dimostrare esattamente quelle capacità richieste per imporsi nell'Optifuel Challenge.

Per essere più precisi, nell’Optifuel Challenge, in Italia come negli altri paesi europei coinvolti (30 in totale), gli autisti affrontano prove di guida su percorsi prestabilii al volante di tre Renult Trucks T da 13 litri, equipaggiati con le ultime innovazioni che favoriscono una migliore aerodinamica e sistemi di assistenza alla guida. A giudicarli sarà l’Optifuel Infomax, lo strumento di gestione che raccoglie innumerevoli dati sui veicoli consentendo di confrontare le prestazioni dei partecipanti, ma anche di analizzare il consumo di carburante, ma anche le performance e il comportamento sicuro su strada, l'anticipazione e il corretto utilizzo del veicolo.

Dopo Ferrara, la doppia competizione si sposterà al Sud, per fare tappa a Polla (Salerno) presso la Curcio Trasporti il prossimo 8 giugno. Poi, a Guidonia (Roma), presso il cementificio Buzzi Unicem, ci sarà la finale nazionale il 14 settembre.

Il vincitore italiano dell’Optifuel Challenge staccherà il biglietto di partecipazione alla finalissima internazionale prevista per ottobre (data precisa e luogo sono ancora in fase di definizione) e guadagnarsi il titolo di miglior autista europeo 2019. E non solo…

Siccome, come detto, sicurezza è anche salute, nel corso della manifestazione sarà possibile anche effettuare controlli alla vista ed elettrocardiogrammi, mentre alcuni istruttori specializzati saranno a disposizione per consigliare esercizi specifici con cui minimizzare quegli acciacchi provocati dalle tante ore trascorse alla guida o da posture errate.

Per chi avesse desiderio di cogliere la dimensione e il profumo di Optifuel Challenge e di Vinco.Sicuro! può seguire questo link relativo alle precendenti edizioni 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home