FINANZA E MERCATO

MSC rileva il 49% del capitale del Gruppo Messina

14 giugno 2019

La Mediterranean Shipping Company, nota con la sigla MSC, attraverso la sua controllata Marinvest entra nel Gruppo Messina con il 49% del capitale della società genovese. Sono stati definitivamente formalizzati gli accordi vincolanti fra il colosso dello shipping MSC di Ginevra e lo storico Gruppo Messina di Genova. 

MSC (Gruppo Aponte) – la seconda compagnia di gestione di linee cargo a livello mondiale, dopo la danese Maersk – rileva così una quota significativa di azioni della compagnia genovese guidata da Stefano e Ignazio Messina e da Andrea Gais. Costituito nel 2013, il Gruppo Messina opera dal 1921 con la propria compagnia di navigazione Ignazio Messina & C., garantendo regolari servizi di linea che collegano il Mediterraneo con l’Africa, il Medio Oriente e il Subcontinente Indiano. La flotta di proprietà è composta da otto navi ro/ro portacontenitori di ultima generazione, caratterizzate moderni sistemi di anti-inquinamento made in Italy. La società armatoriale serve 40 diversi Paesi, attraccando in oltre 50 porti

«ll closing dell’operazione – si legge in un comunicato – avverrà all’ottenimento dei definitivi nullaosta da parte delle Autorità Antitrust e dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home