ACQUISTI

Swiss Post inserisce in flotta 11 MAN eTGE. Avanti con l’elettrico

11 luglio 2019

MAN ha consegnato undici eTGE alla principale azienda postale svizzera. Furgoni elettrici verranno per gestire, a emissioni zero, le consegne in 3 differenti aree del paese. Determinante il supporto degli esperti di MAN Transport Solutions

La principale azienda postale svizzera affida a 11 MAN eTGE le consegne urbane puntando così a ridurre di le emissioni di CO2; un cammino che porterà l’azienda postale svizzera ad avere, entro il 2023, un parco veicoli con 400 furgoni elettrici. Grazie alla loro silenziosità, questi veicoli saranno impiegati nelle aree urbane di Ostermundigen, Ginevra e San Gallo a tutto vantaggio sia dell’ambiente sia degli abitanti.

Con l’impiego operativo dei nuovi MAN eTGE, Swiss Post ha calcolato che riuscirà a ridurre di circa 40 tonnellate le emissioni di CO2 all’anno tenendo anche conto che i mezzi utilizzeranno energie derivanti da fonti rinnovabili. Questi non sono i primi veicoli elettrici che entrano nella flotta di Swiss Post che già utilizza mezzi elettrici generalmente per le consegne di buste, materiali leggeri e poco ingombranti, specialmente in città.

Con un'autonomia fino a 173 chilometri (in conformità alla norma NEDC) il furgone eTGE è l’ideale per la logistica dell'ultimo miglio la cui gli consente di gestire circa tre quarti di tutti i tragitti di trasporto in ambito urbano. Il furgone ha un passo normale (3.640 mm) e un tetto alto (altezza del veicolo: 2.590 mm, altezza vano di carico: 1.861 mm). Per la sicurezza e il comfort di guida, i MAN eTGE sono equipaggiati con telecamera posteriore, sistema di assistenza al parcheggio, assistente protezione fiancata, sistema di mantenimento della corsia (Lane Assist), Cruise Control e assistente alla frenata di emergenza EBA.

Non solo veicoli, ma anche assistenza: gli esperti di MAN Transport Solutions forniscono infatti consulenza e supporto, consigliano l’azienda su come organizzare e gestire al meglio le infrastrutture di ricarica con l’obiettivo di ottimizzare sia l’utilizzo dei veicoli sia la quotidiana attività di consegna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home