FINANZA E MERCATO

Trasporti eccezionali, Laso apre la sede italiana a Firenze

29 agosto 2019

La portoghese Laso, leader europeo per i trasporti eccezionali, ha deciso di aprire per la prima volta una sede in Italia, costituendo la società Laso Italy. La scelta è caduta su Firenze, considerata come zonastrategica per poter coordinare attività commerciali e operative e geograficamente vicina all’agenzia di Calenzano che seguirà per l’azienda la richiesta di permessi e scorte per i trasporti eccezionali.

Laso è una multinazionale nata nel 2007, con quartier generale a Milharado.  Oltre al Portogallo, le sedi principali sono in SpagnaAfrica (Mozambico, Marocco e Senegal) e, più recentemente, in Germania Olanda. L’impresa lusitana si occupa di trasporti su stradae di sollevamenti carichi fuori sagoma e con dimensioni e peso eccezionali

Il gruppo occupa oltre 1.000 dipendenti, con un parco veicolare di 700 unità (autoarticolati con rimorchio, semirimorchi estensibili in larghezza e/o lunghezza, rimorchi modulari per trasporti con eccedenza peso oltre le 300 ton).  I settori interessati sono quelli metalmeccanico, eolico, della nautica e aeronautica, fino al trasporto di prefabbricati macchinari per l’edilizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home