ACQUISTI

Exide, nuove batterie truck per ottimizzare il TCO

13 febbraio 2020

Le innovative StrongPRO EFB+ ed EndurancePRO EFB della multinazionale americana, estremamente robuste e resistenti alle vibrazioni, garantiscono più affidabilità e prestazioni migliori, consentendo così alle aziende di trasporto di tenere maggiormente sotto controllo i costi operativi

Sappiamo che quando un camion ha un’avaria dovuta a una batteria scarica o ad altre problematiche a essa collegate, questo può comportare, con il fermo per la manutenzione, una conseguente minore redditività, l’insoddisfazione del cliente e altre complicazioni.

Per ovviare a queste problematiche Exide Technologies, società americana specializzata in soluzioni per l’accumulo di energia elettrica, ha deciso di ampliare la gamma di batterie dedicate ai veicoli commerciali e industriali con le nuove StrongPRO EFB+ ed EndurancePRO EFB. Le StrongPRO EFB+ ed EndurancePRO EFB combinano la tecnologia EFB a quelle HVR (High Vibration Resistance) e Carbon Boost, una soluzione che contrasta il rischio di scariche profonde, causa principale delle avarie. In sintesi, questo significa che sono robuste e resistenti alle vibrazioni, perfette sia per i terreni accidentati sia per le lunghe percorrenze. Inoltre funzionano egregiamente con i numerosi equipaggiamenti per il comfort di bordo, garantendo affidabilità a ogni avviamento, anche dopo le soste notturne. Il miglior risultato economico deriva quindi dal confronto tra i costi iniziali e i costi della manutenzione, la durata della batteria e la probabilità di avaria. Anche quando paragonate a batterie con un costo iniziale inferiore, le batterie della gamma per veicoli commerciali di Exide contribuiscono alla riduzione dei costi, spesso in modo considerevole.

Guardando alle caratteristiche dei singoli accumulatori, le StrongPRO EFB+ assicurano una ricarica più veloce, l’accettazione di carica migliorata, un eccellente ciclaggio - di vitale importanza per i veicoli industriali con elevate richieste energetiche o con frequenti stop and go - e un’ulteriore riduzione della stratificazione dell’acido. Queste batterie sono state utilizzate sul truck del team Orobica impegnato nella Dakar Rally, senza mai essere state sostituite durante trasferimenti e tappe, nonostante le condizioni estreme. Ideali per gli Euro V ed Euro VI dove le batterie trovano alloggiamento sul retro dello chassis.

Le EndurancePRO EFB garantiscono invece una capacità di ciclaggio del 50% in più rispetto alle batterie tradizionali, grazie alla progettazione con strati di lana di vetro sulla materia attiva (fino a 200 cicli al 50% Depth of Discharge). Le griglie della batteria sono inserite in un box rinforzato, dotato di separatori in polietilene HP potenziato con strati di lana di vetro sulla materia attiva. Il bloccaggio delle piastre è stato rinforzato, grazie all’aumento delle parti del sistema fissate con la resina. Infine il coperchio della batteria, grazie al nuovo design con tappi individuali piani sul coperchio D06, fa sì che la batteria possa essere montata su un numero sempre maggiore di applicazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home