ACQUISTI

Lo pneumatico Continental che si ripara da solo, ora anche per i van

26 febbraio 2020

Lo pneumatico per furgoni VanContact 100 nelle dimensioni 215/65 R 16 C sarà disponibile anche con tecnologia ContiSeal che assicura una tenuta ermetica per la maggior parte delle forature del battistrada

Forare inaspettatamente, proprio mentre si sta effettuando una consegna di merci deperibili – magari urgente – potrebbe non essere più un problema grazie alla tecnologia ContiSeal di Continental che presto sarà disponibile anche negli pneumatici per furgoni. ContiSeal in pratica sigilla le piccole forature – fino a 5 mm – senza causare perdita di pressione nello pneumatico forato e posticipare l’intervento del gommista.

«Le forature causate da chiodi o viti comportano generalmente costi aggiuntivi per le aziende di trasporto – commenta Jan-Ole van Lengen, product manager van e light commerical vehicle tyres Emea di Continental – Le forature anche più piccole comportano tempi di fermo macchina del veicolo o costosi e complicati trasferimenti di carico su altri veicoli. La tecnologia ContiSeal è in grado di sigillare in modo affidabile circa il 90 percento dei danni provocati da viti o chiodi».

Il primo pneumatico proposto con questa tecnologia è il VanContact 100 nella misura 215/65 R 16 C 106/104 T. Una gomma robusta, progettata per trasportare carichi pesanti su tutte le superfici la cui carcassa rinforzata garantisce la massima prestazione anche con carichi pesanti, incrementando la stabilità dinamica del veicolo. La fascia anti-abrasione presente sul fianco, riduce gli effetti del contatto con i cordoli, mentre gli espulsori di pietre alla base del battistrada e un disegno particolarmente robusto, ne consentono l’utilizzo sulle strade più difficili.

Continental sta studiando come utilizzare la tecnologia ContiSeal anche per gli pneumatici invernali per furgoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home