FINANZA E MERCATO

Sale la quota Volvo in Deutz

15 giugno 2012
Volvo AB ha deciso di aumentare la sua quota azionaria nella tedesca Deutz, specialista di motori per camion. L’obiettivo è di portare la propria quota dall’attuale 6,7% a oltre il 25% e divenire così l’azionista di riferimento della società. Per l’operazione Volvo AB ha messo a disposizione circa 130 milioni di euro. Con questa operazione la Casa svedese pare voler rispondere alle strategie di ampliamento e potenziamento di altri protagonisti del settore truck (Volkswagen).
Da anni la Deutz fornisce a Volvo propulsori e nella prospettiva del nuovo assetto societario si prevedono sviluppi di questa collaborazione. Peraltro già quest’anno tra le due società c’era stato un accordo per sviluppare assieme una linea di motori di taglia media, mentre sul piano strategico c’era stato l’accordo per valutare assieme la possibilità di aprire una sede di produzione in Cina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home