FINANZA E MERCATO

Psa vende più del 50% di Gefco

15 giugno 2012
Secondo quanto riferito da un esponente sindacale rappresentante del personale nella società di trasporto e logistica Gefco facente capo al gruppo PSA Peugeot Citroën, il gruppo francese avrebbe intenzione di vendere ben più del 50% della sua azienda di trasporto e logistica. Finora era stato detto che per fare cassa i vertici di PSA avevano in mente di mettere sul mercato una quota di minoranza della società, mentre appunto negli ultimi incontri con i rappresentanti dei lavoratori sarebbe stata data comunicazione dei nuovi orientamenti. La decisione sarebbe maturata di fronte al perdurare della crisi dei mercati dell’auto, che rendono più arduo del previsto il ripianamento del deficit del gruppo. La novità è stata resa pubblica dal sindacalista Patrice Clos, di Force Ouvriere, e leader della rappresentanza dei lavoratori della Gefco. A quanto si sa attualmente ci sono tre possibili acquirenti e a fine luglio dovrebbe essere individuato quello con cui portare a termine la transazione, che dovrebbe essere chiusa in settembre. Non sono state fatte cifre a proposito dell’importo relativo alla compravendita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home