Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Mondo pesante 18 nuovi Iveco S-Way NP alla Paratori di Genova. E la flotta diventa più green

18 nuovi Iveco S-Way NP alla Paratori di Genova. E la flotta diventa più green

Altri 18 pesanti stradali alimentati a gas naturale fanno il loro ingresso nella flotta della Paratori a conferma della vocazione sostenibile della cooperativa genovese convinta dalle performance del veicolo Iveco, che l’azienda aveva già acquistato due anni precedenti in 45 esemplari del precedente modello, lo Stralis 460 NP. Il nuovo S-Way NP è già predisposto per il biometano, per un trasporto all’insegna della circular economy

-

È periodo di consegne. Questa, nello specifico, riguarda 18 Iveco S-Way 460 NP che hanno fatto il loro ingresso nella flotta della cooperativa Paratori di Genova. Non sono però i primi veicoli alimentati a metano presenti nel parco mezzi della società ligure, questi ultimi infatti si vanno ad aggiungere ai 45 Stralis 460 NP acquistati nel 2018 e 2019.
Complessivamente la flotta della cooperativa Paratori è costituita da 235 mezzi e oggi la percentuale di mezzi alimentati a gas naturale è in forte crescita. I nuovi veicoli verranno gestiti direttamente dalla sede legale a Genova Bolzaneto per diverse attività: quella di trasporto alimentare in capo alla Cooperativa Paratori, quella di trasporti eccezionali e intermodali per la Paratori Srl e quella di trasporto container per la Sistemi Trasporti, lungo le sue rotte prevalentemente nazionali ma anche internazionali.

Alberto Rossi, presidente della realtà genovese, ha dichiarato di aver scelto i veicoli Iveco «perché consideriamo il prodotto LNG il migliore attualmente a disposizione per potenza ed autonomia, risultando così idoneo a tutte le nostre mission. Abbiamo da tre anni intrapreso questa scelta, che si è rilevata strategica sia a livello di immagine che di risultato economico. In secondo luogo, ma non meno importante, la scelta è ricaduta naturalmente su Iveco per le persone che ci supportano quotidianamente, come i professionisti della concessionaria Liguria Diesel e il management della casa madre, sempre disponibili a confrontarsi con noi sia nelle opportunità che nelle avversità».

I 18 veicoli, frutto di un accordo siglato a inizio anno, sono 18 S-WAY NP (a LNG ma pronti per l’utilizzo del biometano) modello AS440S46 TP, nel colore Rosso Maranello che contraddistingue la livrea dell’intera flotta Paratori. 460 CV di potenza, due serbatoi di LNG da 540 lt l’uno, che assicurano un’autonomia di 1.600 km, cambio Hi Tronix. Veicoli 100% connessi, sono dotati di avanzati sistemi che forniscono aggiornamenti costanti sullo stato di ogni mezzo, come il DSE (Driving Style Evaluation) e l’Ecofleet, e del pacchetto Driving Comfort Plus inclusivo di connectivity box che, in collegamento con gli specialisti della Control Room Iveco, consente interventi da remoto che evitano soste in officina, ma soprattutto una pianificazione efficiente degli interventi di manutenzione e riparazione, per ridurre i fermi imprevisti e prolungare la durata dei componenti monitorati in base al reale utilizzo del veicolo.

Alla consegna delle chiavi ad Alberto Rossi, presidente dell’azienda genovese, sono intervenuti Alessandro Oitana, Medium & Heavy Business Line Manager per il Mercato Italia Iveco, Marco Minetti, Responsabile Commerciale della Liguria Diesel, concessionaria di zona con cui la cooperativa Paratori ha instaurato un proficuo rapporto di collaborazione e che curerà i servizi di assistenza post-vendita.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti