Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti 1920-2020: Cento anni di Still

1920-2020: Cento anni di Still

L’azienda leader nella progettazione e produzione di carrelli elevatori e sistemi varca quota 100 e oggi è un punto di riferimento internazionale nel settore della logistica integrata

-

Nasceva il 1 febbraio 1920, fondata dal ventiduenne intraprendente Hans Still, che mise in piedi una piccola azienda per la riparazione di motori elettrici nella Spaldingstrasse di Amburgo; oggi conta 8 stabilimenti produttivi e 286 sedi di vendita distribuite in tutto il mondo. Stiamo parlando di Still, azienda leader nella progettazione e produzione di carrelli elevatori, macchine da magazzino, trattori, trasportatori oltre a sistemi per la logistica integrata.

Per festeggiare questi cento anni di storia Still ha sviluppato un logo celebrativo che coniuga il tradizionale segno grafico Still con il simbolo dell’infinito sottolinenado così che quella di STILL è una “Una storia di futuro”, oltre che di successo, ed ha sviluppato il minisito www.still.it/100, che nel corso dell’anno sarà arricchito di contenuti, immagini e testimonianze.

Dalla sua fondazione l’azienda si è distinta per le capacità innovative che certamente l’accompagneranno anche nel futuro. «Siamo entusiasti di celebrare un traguardo importante come quello dei 100 anni di storia – afferma Angelo Zanotti, Amministratore Delegato di Still in Italia – Quello di STILL è stato un percorso virtuoso al servizio del cliente. Comprendere le esigenze e rispondere alle richieste delle aziende operanti nella logistica con idee innovative e versatili è stata la nostra forza. Grazie allo sviluppo di prodotti all’avanguardia, tecnologici ed ecosostenibili, abbiamo rivoluzionato la storia dell’intralogistica nell’ultimo secolo e anche negli anni a venire vogliamo essere protagonisti e artefici del futuro della logistica».

«Il nostro lavoro è trovare oggi le soluzioni per le esigenze di domani», diceva Hans Still. E, sin dalle prime fasi della sua storia, Still si è distinta per la capacità di spostare in avanti le frontiere dell’innovazione. Nel 1945 lancia sul mercato l’EK 2000, un transpallet totalmente elettrico che in quegli anni rappresenta una vera rivoluzione; nel 1949 viene lanciato il primo carrello elevatore Still, l’EGS 1000; nel 1950 l’azienda festeggia la prima grande commessa internazionale: le forze britanniche ordinano 60 camion elettrici Still EXL 1500; nel 1983 Still presenta il primo carrello elevatore a propulsione ibrida. La crescita continua e l’espansione verso nuovi mercati spingono la società ad avviare un massiccio programma di investimenti al fine di ottimizzare la struttura produttiva e trasformandosi da semplice produttore a fornitore di soluzioni complete, conquistando una posizione importante in Europa nella fornitura di sistemi di controllo per i processi intralogistici. Nascono così soluzioni e progetti customizzati che vanno oltre il semplice carrello elevatore, integrandolo con software di magazzino, scaffalature, automazione, progetti di lean production e asservimento linee.  

In Italia, Still la rete di vendita e di assistenza è articolata, con 7 filiali dirette, 60 tra concessionari e partner, 950 tecnici di assistenza e oltre 170 funzionari commerciali.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti