Veicoli - logistica - professione

Home Professione Leggi e politica 39 milioni per il Ferrobonus 2020-2021: domande entro il 9 maggio

39 milioni per il Ferrobonus 2020-2021: domande entro il 9 maggio

-

Il Ferrobonus è legge. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n.80 del 26 marzo del decreto 16 marzo 2020 (allegato) sono partiti i termini per presentare domanda di contributo per accedere ai 39 milioni di euro finalizzati a incentivare il trasporto ferroviario intermodale o trasbordato. Tali domande, da inviare esclusivamente via PEC a incentivi.trasportointermodale@pec.mit.gov.it, possono essere presentate fino al 9 maggio prossimo.

Per quanto riguarda i criteri selettivi non esistono grandi differenze rispetto al passato (in particolare rispetto alle regole dettate con il decreto MIT-MEF n. 125 del 14 luglio 2017), nel senso che rimangono uguali i beneficiari, la quantificazione degli aiuti, le modalità e le procedure per lo stanziamento, compreso il meccanismo di ribaltamento.

Si tenga però presente che le imprese beneficiare, in quanto utenti di servizi ferroviari e operatori di trasporto combinato (MTO):

− possono presentare una nuova domanda di contributo anche se erano già beneficiarie del Ferrobonus nelle annualità 2017-2018 per rinnovare gli impegni e gli obblighi sottoscritti. A quel punto l’incremento del volume di traffico ferroviario, richiesto nel decreto 125/2017 (art. 1, comma 1, lettera b), va riferito al volume di traffico ferroviario intermodale o trasbordato in treni*km dell’ultimo periodo di incentivazione;

− possono non presentare richiesta per il nuovo Ferrobonus, ma se erano già beneficiare del contributo precedente per il 2017 e il 2018 sono tenute al rispetto degli impegni assunti in fase di accesso ai contributi;

− possono presentare una nuova richiesta di contributo anche senza aver beneficiato del Ferrobonus negli anni precedenti.

Anche i periodi di pagamento del contributo saranno in continuità visto che il primo decorre dal 31 agosto 2019 al 30 agosto 2020, mentre il secondo dal 31 agosto 2020 al 30 agosto 2021.

Per le imprese aderenti al nuovo Ferrobonus, ai fini del monitoraggio dell’obbligo di mantenimento per ulteriori 24 mesi del volume di traffico ferroviario raggiunto nell’ultimo anno di erogazione del contributo, tale termine va fatto decorrere dal 30 agosto 2021

Allegati

Per scaricare il decreto clicca qui

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti