Veicoli - logistica - professione

Home Professione Leggi e politica APE sociale 2020: l’Inps riapre le domande

APE sociale 2020: l’Inps riapre le domande

-

Con una nota del 7 gennaio scorso l’Inps informa che il periodo di sperimentazione dell’APE sociale è stato posticipato al 31.12.2020

Infatti, sono stati riaperti – a decorrere dal 1° gennaio 2020 – i termini delle domande di riconoscimento delle condizioni per l’accesso all’anticipo pensionistico in virtù dell’ultima Legge di Bilancio 2020 (Legge n.160 del 27 dicembre 2019, in G.U. n. 304 del 30.12.2019) che ha consentito la possibilità a determinare categorie di lavoratori di pensionarsi in deroga ai requisiti ordinari, fino a fine anno (art. 1, co. 473).

Conseguentemente, si legge nella nota Inps «l’autorizzazione di spesa di cui al comma 186 del medesimo articolo 1 della citata legge n. 232 del 2016 è incrementata di 108 milioni di euro per l’anno 2020»

Pertanto, dal 1° gennaio 2020, possono presentare domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso al beneficio dell’APE i soggetti che, nel corso dell’anno 2020, maturano tutti i requisiti e le condizioni previste dalla Legge di Bilancio 2017. Possono inoltre presentare domanda coloro che hanno perfezionato i requisiti negli anni precedenti, stante il permanere degli stessi, e che non hanno provveduto ad avanzare la relativa domanda.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti