Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti Assali Stefen, nuovo impianto fotovoltaico copre il 23% del fabbisogno energetico

Assali Stefen, nuovo impianto fotovoltaico copre il 23% del fabbisogno energetico

Lo stabilimento di 15 mila mq dell’azienda veroneseha sfruttato per le sue esigenze produttive i 318.102 MWh dell’energia solare immagazzinata, riducendo le emissioni di anidride carbonica di circa 225 tonnellate

-

L’energia solare? Funziona e fa risparmiare. A un anno dal montaggio dei pannelli fotovoltaiciAssali Stefen, azienda veronese che produce e assembla assali e sospensioni per rimorchi e semirimorchi, ha pubblicati i dati del nuovo impianto fotovoltaico di 1.341 mq, composto da 826 moduli e montato nel settembre 2018allo scopo di produrre energia rinnovabile per il proprio stabilimento di 15.000 mq

In un anno, i pannelli fotovoltaici hanno prodotto un totale di 318.102 MWhcon una media di 26.508 MWh al mese, coprendo così il 23% del proprio fabbisogno energetico annuale. Come previsto, il picco è avvenuto durante i mesi estivi, quando le giornate di sole hanno consentito di soddisfare dal 41 al 53% dell’energia necessaria. Grazie a questo nuovo impianto, si stima che Assali Stefen abbia ridotto le emissioni di anidride carbonica di circa 225 ton.

“Da tempo siamo sensibili al tema ambientale – ha commentato Giovanni Bertagnoli, AD dell’impresa – e agiamo su più fronti. Ad esempio, l’impiego di macchinari più efficienti e l’introduzione sul mercato di prodotti più leggeri e customizzati contribuiscono a ridurre i consumi e le emissioni di gas. La produzione e l’utilizzo di energia rinnovabile segnano un ulteriore passo in avanti all’interno di un’etica ambientale radicata in un’azienda che si impegna ad agire in modo sempre più sostenibile.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti