Veicoli - logistica - professione

Home Professione Finanza e mercato Asta Ritchie Bros: boom di adesioni

Asta Ritchie Bros: boom di adesioni

-

Numeri da capogiro per Ritchie Bros. all’asta del 1 ottobre scorso  a Caorso (PC). Sono state più di 1380 persone, per lo piu’ operatori dei settori industriali e agricolo, a registrarsi per fare le proprie offerte su oltre 1870 lotti in vendita, tra macchinari, autocarri e attrezzature.

In tale occasione sono stati venduti una grande quantità di autocarri ribaltabili, betoniere e mezzi d’opera,  tra cui un Iveco Trakker 500 del 2010 8×4 acquistato per 72 mila euro, una pompa calcestruzzo Astra HD8 84.48 (8×4) venduta per 99 mila euro, ma anche tanti trattori stradali tra cui un Mercedes Benz-Actros 18.44 del 2009 4×2 e dieci Man 18.480 (4×2) del 2011-2012 venduti a 37.500 euro.

Tutti i lotti, come accade in ogni asta Ritchie Bros. sono stati venduti ai migliori offerenti senza prezzo minimo e il pubblico interessato si conferma essere ancora una volta internazionale, con più di 60 Paesi esteri registrati dai paesi Europei a Bolivia, Singapore, Thailandia, Corea, arrivando a includere tutti I continenti.

La prossima asta – l’ultima per il 2015 – è già in calendario per il 10 dicembre. prossimo

Sul sito Ritchie Bros. è già possibile visionare i primi macchinari in vendita e il consiglio per gli interessati è di continuare a seguire gli aggiornamenti continui.

La vendita di macchinari, esattamente come accade con l’acquisto, è aperta tutti e chiunque può scegliere il canale Ritchie Bros. per mettere in vendita I propri mezzi. 

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti