Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Pneumatici Bridgestone rimborsa 15 euro per ogni Duravis R002 acquistato

Bridgestone rimborsa 15 euro per ogni Duravis R002 acquistato

La campagna promozionale è valida fino al 31 agosto 2020, come contributo al montaggio e se si acquistano almeno due pneumatici della gamma. La casa giapponese presenta anche Duravis All Season, prima gomma ‘quattro stagioni’ per il trasporto leggero

-

Tempo di promozioni per Bridgestone, il produttore numero uno al mondo di pneumatici e articoli in gomma (fonte: Tire Business 2018 – Global Tire Company).
La casa giapponese ha infatti annunciato una nuova campagna promozionale dedicata a tutte le flotte – truck e commerciali – e valida fino al 31 agosto 2020 presso i rivenditori First Stop e Bridgestone Partner Truck aderenti all’iniziativa. Acquistando almeno due pneumatici Duravis R002, è possibile ricevere un rimborso di 15 euro per ogni gomma comprata come contributo al montaggio

Per partecipare alla promozione basta registrarsi gratuitamente sul sito https://promotruck.bridgestone.it/ con i propri dati, inserire il codice promozionale ricevuto e caricare una prova di acquisto. Entro 40 giorni dalla registrazione il rimborso sarà depositato sul conto corrente dell’utente.
La campagna è promossa per la prima volta sulla pagina Facebook ufficiale di Bridgestone, attraverso post sponsorizzati nelle aree vicine ai rivenditori aderenti ed è anche visibile nella sezione dedicata del sito ufficiale online. 

Ricordiamo che il Duravis R002 è progettato specificamente per diminuire i costi operativi delle flotte, riducendo in modo significativo il costo per chilometro attraverso la forte resistenza all’usura e la diminuzione del consumo di carburante. Lo pneumatico, che è stato sviluppato e testato in collaborazione con 17 flotte in 13 Paesi, in un’ampia varietà di condizioni di utilizzo, possiede l’etichetta best-in-class A di aderenza sul bagnato sul direzionale ed è pronto per la stagione invernale grazie alla marcatura 3PSFM e M+S per il direzionale, il trattivo e il rimorchio.

Il costruttore nipponico ha poi lanciato nei giorni scorsi il suo primo pneumatico ‘quattro stagioni’ per il trasporto leggero, il Duravis All Season. Si tratta di una gomma dalla struttura robusta e durevole, con un’eccellente resistenza all’usura, grazie a una maggiore rigidità.
Lo pneumatico ha un cordolo di protezione del fianco per ripararlo dagli urti contro il marciapiede. Questo non solo aiuta a ridurre i frequenti danni e i conseguenti costi di riparazione, ma anche i tempi di fermo dei veicoli. Inoltre, per abbassare ulteriormente i costi operativi, il Duravis All Season ha una cavità migliorata in favore di una minore resistenza al rotolamento. Grazie a ciò ha ottenuto l’etichetta UE di classe C per efficienza di consumo del carburante per quanto riguarda la maggior parte delle misure.

Anche questa copertura possiede l’etichetta UE di classe A (la più alta) per aderenza sul bagnato ed è omologata per l’inverno con certificazione 3PMSF e M+S, dovuta al battistrada con disegno a V che migliora la mobilità sulla neve e alla costruzione della carcassa ottimizzata.  L’etichetta di classe A deriva dalle ampie scanalature nella spalla, che consentono un migliore scorrimento dell’acqua e una distribuzione della pressione di contatto ottimizzata, incrementando anche le prestazioni sulla neve e l’usura dello pneumatico. Le notevoli prestazioni in condizioni di bagnato e neve dipendono infine anche dall’uso della nuova tecnologia nano-selettiva, combinata con la mescola Nano Pro-tech, che rafforza ulteriormente la dispersione di silice del pneumatico.
Il prodotto è indirizzato sia alle piccole che alle grandi flotte per massimizzare l’efficienza del proprio lavoro con gli stessi pneumatici durante tutto l’anno.
La nuova gomma sarà disponibile a partire da agosto 2020 in 23 misure, tra cui tre da 17” e cinque con indice di carico superiore (10PR), per adattarsi a quasi ogni tipo di veicolo e carico con maggiore sicurezza. Ulteriori misure saranno in uscita da settembre in poi.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti