Veicoli - logistica - professione

Home UeT Blog La salute vien guidando Con la telemedicina Iveco si prende cura dei driver

Con la telemedicina Iveco si prende cura dei driver

Iveco lancia sul mercato Italia un innovativo servizio di Telemedicina destinato ai proprietari di Daily e Iveco S-Way e ai loro familiari.

-

Prendersi cura non solo dei propri veicoli ma anche delle persone che ogni giorno li guidano. È un po’ questo in sintesi quello che ha mosso Iveco e CNH Industrial Servizi Finanziari a offrire una nuova formula di telemedicina ai proprietari e ai loro familiari di Daily e S-Way.
In che modo? Attraverso Upgrape, una nuova piattaforma digitale del broker assicurativo Mansutti, attraverso cui sarà possibile accedere a servizi di video consulto medico specialistico 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Un servizio, reso fruibile da Iveco Capital Doc 24,disponibile sulla nuova App Doc24 for Iveco, che include già un’ampia gamma di servizi a tutela della salute e del benessere dei driver.

«Siamo soddisfatti di aver stretto questa collaborazione con il Gruppo Mansutti e Doc24 – ha commentato Simone Olivati, a capo di CNH Industrial Financial Services in EMEA – La piattaforma Upgrape e la App Doc24, sviluppate nell’ambito dei servizi innovativi insurtech – intendendo con questo termine, in senso ampio, l’innovazione in ambito assicurativo abilitata dalle tecnologie ICT – e di medicina connessa, ci consentono di offrire soluzioni su misura per il benessere e la tutela della salute dei conducenti dei nostri veicoli e quella dei loro familiari. Questa iniziativa aprirà la strada ad altri servizi innovativi su cui ci stiamo focalizzando per offrire ai nostri clienti un servizio completo al fine di supportarli in ogni aspetto del loro business».

Il servizio sarà gratuito per tutti i proprietari Iveco Daily e di Iveco S-Way immatricolati in Italia per un periodo di tre mesi e opererà pieno rispetto delle normative privacy vigenti.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti