Veicoli - logistica - professione

Home Professione Logistica Covid-19, Mercitalia consegna via ferro 3,5 milioni di tonnellate di beni essenziali

Covid-19, Mercitalia consegna via ferro 3,5 milioni di tonnellate di beni essenziali

-

Tre milioni e mezzo di tonnellate di farmaci e materiale medico sanitario, latte, zucchero, cereali, prodotti agroalimentari e ittici, acqua minerale e bevande, strumentazioni per l’impiantistica e le riparazioni, pellet per riscaldamento domestico, ricambi, elettronica di consumo, apparecchi per l’illuminazione, vestiario tecnico e carburante per le Forze dell’ordine e l’Esercito. È quanto il Polo Mercitalia, holding del Gruppo FS Italiane, ha trasportato in Italia e in Europa nelle ultime tre settimane di emergenza Covid-19, per approvvigionare le filiere della grande e media distribuzione. 
«Uno sforzo significativo per assicurare una catena logistica efficiente e sicura nella continuità di servizi indispensabili – spiega Marco Gosso, AD di Mercitalia Logistics – ma anche dal punto di vista della sicurezza, visto che uno dei treni di Mercitalia arriva a trasportare l’equivalente di 32 autocarri, minimizzando per ogni tonnellata/km di merci il numero di persone coinvolte e quindi di potenziali pericolosi contatti interpersonali».
In particolare, Mercitalia Logistics ha trasportato circa 2.000 tonnellate di razioni, vestiario tecnico e carburante per conto delleForze Armate Italiane; consegnato 50.000 tonnellate di merci varie direttamente ai negozi della grande distribuzione organizzata, in Italia e in Francia; effettuato 30 treni ad alta velocità per prodotti parafarmaceutici, materiale sanitario, abbigliamento, food & beverage, ricambi, elettronica di consumo, apparecchi per l’illuminazione.
La controllata TX Logistik Group  ha inoltre fatto viaggiare circa 1.000  treni in 11 Paesi europei, con 10.000 container marittimi e oltre 15.000 rimorchi/casse mobili trasportate per oltre 550.000 tonnellate di merci. Mercitalia Rail ha poi organizzato circa 6.000 treni merci che hanno collegato l’intero territorio nazionale (Sicilia compresa) e 20 Paesi europei: 2,5 milioni di tonnellate le merci trasportate (circa 180 mila ton a servizio del solo settore alimentare e della distribuzione organizzata), sia con treni convenzionali che con convogli che hanno movimentato 50.000 container, casse mobili e semirimorchi. 
Infine Mercitalia Intermodal ha effettuato oltre 1000 treni con cui sono state trasportate più di 33.000 unità di carico (semirimorchi, casse mobili e container). Circa un terzo di queste unità caricavano alimentari (food & beverage) e prodotti per l’igiene e un altro 10% prodotti di base (chimica e industriali) necessari per il settore sanità e per la disinfezione.
Il Polo Mercitalia conta circa 5.400 ferrovieri, di cui oltre 2.100 macchinisti.

 

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti