Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti Covid-19: Renault Trucks chiude gli stabilimenti in Francia

Covid-19: Renault Trucks chiude gli stabilimenti in Francia

Per proteggere i propri dipendenti e contribuire alle misure richieste dal governo francese per limitare la diffusione dell'epidemia di Covid-19, la Casa di Lione ha annunciato la chiusura straordinaria dei suoi quattro siti produttivi

-

Renault Trucks comunica la chiusura temporanea dei sui siti produttivi a Lione, Bourg-en-Bresse, Blainville-sur-Orne e Limoges, dove operano complessivamente 4.500 persone. La chiusura, fa sapere la Casa della Losanga, saranno chiusi fino a nuovo avviso, a seconda dell’andamento della situazione sanitaria in corso.

Come avviene in altre realtà, per le persone impegnate negli uffici commerciali e negli uffici di ricerca e sviluppo, Renault Trucks ha implementato la politica dello smart working al fine di garantire la continuità aziendale.

Resteranno invece aperte H24, tutti i giorni le officine della rete Renault Trucks per garantire il servizio di assistenza e riparazione agli autotrasportatori. «Poiché il ruolo dei trasportatori è indispensabile» per la fornitura delle strutture sanitarie e delle attività essenziali.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti