Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Componenti Dall’ossigeno all’ozono, la sanificazione AIR2 SAN di Texa

Dall’ossigeno all’ozono, la sanificazione AIR2 SAN di Texa

Il nuovo dispositivo dell'azienda veneta permette di igienizzare automaticamente veicoli e ambienti di lavoro, riconvertendo a fine procedura l’O3 residuo in O2, a difesa della salute di operatori e clienti.

-

Tra i molti settori rilanciati dalla pandemia del coronavirus, quello della sanificazione si sta rivelando fondamentale per la ripartenza dell’economia. Nel comparto automotive le compagnie di trasporto, le concessionarie, le officine e tutte le attività legate all’utilizzo di veicoli o di ambienti di lavoro comuni devono essere in grado di offrire da subito un servizio di sanificazione efficiente per garantire condizioni di lavoro sicure.
Una proposta interessante viene dalla Texa con il nuovo dispositivo AIR2 SAN interamente progettato e costruito in Italia, a Monastier di Treviso.
I punti di forza del prodotto sono il processo di sanificazione completamente automatico; ma la novità più significativa di AIR2 SAN è il procedimento che, a fine ciclo di sanificazione, riconverte l’ozono in ossigeno. Si assicura così il valore corretto di qualità dell’aria prima della riconsegna del veicolo, mettendo in sicurezza operatore e cliente.
AIR2 SAN viene attivato con un telecomando dall’esterno del veicolo o mediante app gratuita – per iOS e Android – e volta avviato, provvede in poco tempo e in maniera automatizzata alla sanificazione dell’abitacolo. Il corretto livello di saturazione viene individuato grazie ai sensori di ozono, umidità e temperatura: quando appare la luce verde sul display o l’indicazione sull’app, il veicolo sarà pronto per essere riconsegnato, senza altre operazioni.

La sanificazione avviene in tre fasi: nella prima l’ossigeno (O2) presente nell’abitacolo viene trasformato in ozono (O3) e diffuso uniformemente; nella seconda un microprocessore mantiene la quantità ideale di ozono e ne determina la permanenza necessaria nell’abitacolo per disinfettarlo da muffe, funghi, virus e batteri; nella terza inizia il ciclo inverso di trasformazione dell’ozono residuo in ossigeno, grazie ad uno speciale catalizzatore. Il prezzo consigliato di AIR2 SAN è di 740 euro, costo assolutamente competitivo, visto anche il contributo d’imposta al 60%.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti