Veicoli - logistica - professione

Home UeT Blog La salute vien guidando Fogli di registrazione: quanti portarne e quando annotarli a mano e insieme...

Fogli di registrazione: quanti portarne e quando annotarli a mano e insieme alla carta tachigrafica

-

Il conducente deve disporre del foglio di registrazione (chiamato «disco») della giornata in corso e di quelli relativi ai 28 giorni precedenti. Ciò non significa disporre di 28 dischi, ma solo di quelli utilizzati nei 28 giorni precedenti in cui si è svolta attività di guida.
Riferimento legislativo: Reg. CE 3821/85 art. 15 c. 7.

Il conducente deve effettuare le registrazioni manuali nei seguenti casi:
– cattivo funzionamento del tachigrafo per massimo 7 giorni (dovrà essere compilata la parte retro solitamente colorata di rosso);
– cambio del veicolo. In tal caso sul retro del foglio di registrazione va inserita la targa del nuovo veicolo, i km iniziali e finali, il luogo di partenza e quello di arrivo;
– allontanamento dal veicolo. In questo caso è necessario inserire i tempi di guida, riposo, interruzione, altre attività e disponibilità.
• Riferimento legislativo: Reg. CE 3821/85 art. 15.

Se il conducente è in possesso di carta tachigrafica la deve portare con sé, sia che debba utilizzarla o meno.
• Riferimento legislativo:
Reg. CE 3821/85 art. 15 c. 7.

Per maggiori informazioni scrivici

In collaborazione con VDO www.fleet.vdo.it

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui