Veicoli - logistica - professione

Home Professione Logistica Freight Leaders Council-MIT: insieme per una logistica green

Freight Leaders Council-MIT: insieme per una logistica green

È stato firmato un Protocollo d’intesa per cui FLC supporterà la Struttura Tecnica di Missione del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per studiare soluzioni che rendano più efficiente e sostenibile il sistema logistico

-

Il Freight Leaders Council supporterà la Struttura Tecnica di Missione del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nello studio di modelli e soluzioni per una logistica più efficiente, innovativa e green. Il protocollo, sottoscritto da Giuseppe Catalano, coordinatore della STM e Massimo Marciani, presidente del FLC, mira a una ricognizione globale dell’esistente al fine di elaborare nuove modalità operative per il trasporto delle merci in ambito urbano e nel medio e lungo raggio nelle diverse modalità.

 «Il Ministero – afferma Catalano – conferisce una notevole importanza alla tematica della logistica, con particolare attenzione alla logistica urbana, anche tenendo conto dell’impatto della pandemia legata al COVID sul mondo dei trasporti come evidenziato nel documento strategico “#Italiaveloce: l’Italia resiliente progetto il futuro. Nuove strategie per trasporti, logistica e infrastrutture”. La collaborazione con Freight Leaders Council sarà importante per il monitoraggio dell’efficacia delle azioni e degli interventi proposti”. 

«È con molto piacere che la nostra associazione mette a disposizione del ministero le competenze accumulate nei molti anni di attività – ha dichiarato Marciani – insieme a quelle apportate dai soci e dal nostro comitato scientifico. Sono sicuro che un confronto diretto con le istituzioni porterà a un processo più immediato di conoscenza della logistica e a proposte condivise e attuabili per dare il giusto ruolo a questo settore fondamentale per la nostra economia».

La collaborazione è stata attuata attraverso la costituzione di un tavolo bilaterale al quale partecipano due rappresentanti per ognuna delle parti (oltre a Marciani e Catalano, partecipano Clara Ricozzi, vicepresidente del FLC e Tamara Bazzichelli, dirigente della STM) con il compito di gestire le richieste di consultazione, suggerire iniziative, progetti e seguire la loro attuazione. Un primo incontro si è tenuto lo scorso 21 luglio.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti