Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Componenti Il giusto suono dei dischi sicuri

Il giusto suono dei dischi sicuri

-

La sicurezza stradale si tiene in equilibrio attraverso diversi componenti. Tra questi uno dei più importanti è costituito dai dischi freno, a loro volta uno degli elementi essenziali dell’impianto frenante di un veicolo. Ecco perché è fondamentale conservarli in efficienza tramite un’attenta manutenzione
In realtà non tutti i dischi freno sono uguali. Tra i più diffusi si possono ricordare i piatti, gli scanalati, i perforati, gli scanalati e perforati, i ventilati, quelli a bordo ondulato o puntinati. Anche tra le marche produttrici esiste una discreta varietà e tra i più duffusi possiamo ricordare Brembo, Bosch, Delphi, TRW, JURID.

I dischi freno sono sottoposti ad alti carichi e si possono guastare o avere problemi di vario tipo, principalmente dovuti a surriscaldamento, corrosione, crepe. Vediamo quali sono le cause di questi problemi e come evitarli.

La corrosione

La corrosione determina la comparsa di ruggine. Una delle sue cause è l’esposizione dei dischi a umidità o sale presenti sulla strada. Spesso però questo problema può anche essere la conseguenza di lunghi periodi di inattività, con freno di stazionamento attivato, con pistone delle pinze bloccato o non completamente ritirato. I punti di ruggine determinano surriscaldamento, cigolio, riparazioni, così la frenata diventa meno efficace. Per evitare che si formi ruggine sui dischi freno, non bisognerebbe mai lasciare il veicolo parcheggiato all’esterno per troppo tempo. Se non viene usato per tanto tempo, bisogna frenare con maggiore cautela ed eliminare gli eventuali punti ruggine.

Il surriscaldamento

Il surriscaldamento dei dischi freno può essere causato dall’attrito tra pastiglie freno e dischi, perché il pistone delle pinze è bloccato, oppure perché le pastiglie dei freni sono inceppate. Se i dischi freno sono surriscaldati, la frenata è meno efficace. Dischi freno deformati possono fare suoni strani, come dei fischi: a quel punto il veicolo comincia a oscillare in fase di decelerazione e se i dischi sono molto danneggiati possono anche cominciare a spelarsi. Per evitare tutti i problemi generati dal surriscaldamento, bisognerebbe sempre controllare che tutte le componenti si possono muovere liberamente, senza blocchi nei freni.
I dischi freno possono avere superficie scanalata, in cui si possono inserire oggetti estranei. Il rischio maggiore riguarda dischi freno prodotti con materiali morbidi, oppure di scarsa qualità. Le scanalature possono diminuire l’efficienza della frenata, generando anche spiacevoli cigolii in fase di decelerazione. Questo problema si può evitare facilmente: basta pulire a fondo pastiglie e dischi quando si installano, usare componenti di alta qualità e sostituire sempre dischi e pastiglie insieme.

Le crepe

Intorno ai fori di montaggio dei dischi freno si possono formare delle crepe. Se la zona intorno ai fori di montaggio dei bulloni ruota comincia a crepare, in genere la causa sono i dadi o bulloni troppo stretti, oppure stretti nell’ordine sbagliato o anche mozzi ruota non allineati coi dischi freno. Tutti questi motivi fanno sì che il disco cominci a vibrare subito dopo l’installazione o poco tempo dopo. Se il disco subisce carichi importanti si può deformare o anche crepare.
Bisogna sempre seguire le istruzioni del produttore per la sequenza di montaggio e la forza di serraggio per evitare di danneggiare i dischi. Inoltre, bisogna garantire un allineamento perfetto tra mozzo e componenti.

La scelta

Per chi ha bisogno di dischi freno, pinze, pastiglie o di qualunque altro ricambio per il proprio veicolo conviene dare un’occhiata a Autopezzistore, un negozio di ricambi auto d’eccellenza. È sufficiente entrare nel negozio online e acquistare tutto ciò che ti serve in un posto solo, risparmiando tempo e denaro. Se poi si avesse bisogno di aiuto per individuare i prodotti migliori per il proprio veicolo è sempre possibile consultare gli esperti messi a disposizione dal negozio per rispondere a tutte le tue domande sui prodotti, sui termini di spedizione e di consegna, sulle procedure di pagamento. 
Per verificare con i propri occhi basta entrare in www.AutoPezzistore.it

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti