Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Allestimenti Il nuovo modulare Cometto Eco1000

Il nuovo modulare Cometto Eco1000

Il costruttore italiano, in orbita nel gruppo Faymonville, realizza questo veicolo semovente con sterzatura elettronica e power-pack integrato per movimentazioni interne agli stabilimenti con un carico utile fino a 1000 ton

-

Il costruttore italiano Cometto, da pochi anni entrato nell’orbita del big belga dei mezzi da trasporto eccezionali Faymonville, presenta il nuovo modulare Eco1000, che offre tutte le combinazioni di veicoli necessarie e l‘interoperabilità con altri prodotti della stessa gamma. Faymonville utilizza più di 1.100 dipendenti, dispone di cinque stabilimenti di produzione in Lussemburgo, Belgio, Polonia, Russia e Italia (con Cometto, appunto) dotati complessivamente di una capacità produttiva di 3.000 veicoli all’anno e un giro di affari di 283 milioni di euro nel 2019. Gli stabilimenti piemontesi restano indirizzati alla progettazione di mezzi modulari e, quindi, anche del nuovo Eco1000, che è possibile combinare con un altro modulare munito dello stesso tipo di Power Pack Unit e della stessa lunghezza. 

Il nuovo Eco1000 è un veicolo modulare semovente con sterzatura elettronica e power-pack integrato per movimentazioni interne agli stabilimenti con un carico utile fino a 1000 ton. L‘intero concept è basato su un principio modulare che permette di crescere nel tempo e che offre una veloce configurazione connect & drive. Il veicolo è disponibile con 2, 4 e 6 linee di assi. Possono essere abbinate fino a un massimo di 4 unità intercambiabili, diverse tipologie di Power Pack Unit e un’ampia scelta di accessori. Le combinazioni back-to-back permettono di collegare anche veicoli di diverse lunghezze. Ogni veicolo può essere dotato di innesti rapidi per i collegamenti elettrici (in optional). La sterzatura elettronica garantisce la massima manovrabilità e precisione grazie a un angolo di sterzatura di +135 / -135°. Grazie all’utilizzo del radiocomando, la sterzatura migliore e una perfetta sincronizzazione sono garantite anche se si utilizzano diverse famiglie di Eco1000 nello stesso convoglio. Il telaio, robusto e rigido, è progettato per carichi molto pesanti. Il piano di carico è completamente rivestito con piastre di acciaio elettrosaldate. 

Per consentire facili operazioni di ispezione e manutenzione, sopra ogni sospensione e sopra al Power Pack sono imbullonate coperture in alluminio removibili

  • SCHEDA TECNICA MODULARE
  • Modelli: 2/2 – 4/4 – 6/4
  • Lunghezza: 5.600 mm – 8.800 mm – 11.600 mm
  • Altezza: 1.500 mm +400/-300 mm
  • Larghezza: 2.430 mm
  • Tara: 12.400 kg – 20.400 kg – 28.500 kg
  • Peso lordo: 96.000 Kg – 28.800 Kg
  • Portata massima: 83.600 kg – 171.600 kg – 259.500 kg
  • Sospensioni: 4 – 8 – 12
  • Sospensioni motorizzate: 2 – 4 – 4 
  • Velocità massima a vuoto: 5 km/h
  • Velocità massima a piano carico: 3,5 km/h – 2,5 km/h
  • Pendenza massima superabile al 50% della capacità: 27,1%; al 75% – 17,1; al 100 % – 12%
  • Power Pack: diesel Deutz 55,4 kW; ibrido Deutz 55,4 kW; elettrico 45 kW
  • Sospensione: idrauliche sono di tipo a compasso dotate di un’ampia corsa di 700mm. 
  • Impianto idraulico: dotato di valvole di sicurezza ad alta precisione che agiscono in modo indipendente e automatico in caso di danneggiamento dei tubi, sia per i tubi rigidi che per quelli flessibili. 
  • Trasmissione idraulica: costituita da pompe a portata variabile collegate tramite circuito chiuso con motori idraulici installati sugli assali motorizzati. Il sistema offre massima coppia con accelerazione progressiva e regolare per facilatare ogni operazione. 
  • Pneumatici e cerchi: con camera gonfiati ad aria. 
  • Motorizzazione e frenatura: idrostatico e freno a tamburo. 
  • Sterzatura: impianto costituito da ralle di sterzatura a controllo elettronico azionate da un motore idraulico dedicato. Il sistema è basato sulle più potenti slew-drive. 

Per gli spostamenti 4 punti di sollevamento centrati sulla piattaforma permettono di sollevare l‘Eco1000 per le operazioni di movimentazione/carico. Sui lati sono presenti molti punti di ancoraggio. Le interfacce di accoppiamento sono integrate su tutti i lati per consentire l’abbinamento con altri veicoli e accessori. Grazie al sistema di motorizzazione idrostatico, i moduli Eco1000 possono essere movimentati lentamente e progressivamente in tutte le direzioni. Il sistema è dotato di regolatori di potenza e permette di sfruttare la coppia massima disponibile

  • SCHEDA TECNICA POWER PACK DEUTZ 2.9 L4
  • Power Pack Lunghezza 2.800 mm
  • Power Pack Altezza 820 mm
  • Power Pack Larghezza 2220 mm
  • Capacità serbatoio carburante 100 l
  • Capacità serbatoio olio 150 l
  • Numero di cilindri del motore 4L
  • Potenza massima 55,4 kW a 2600 giri/min
  • Coppia massima 300 Nm a 1600 giri/min
  • Livello di emissioni Stage V/TIER4F
  • Sistema di post-trattamento dei gas di scarico  Filtro antiparticolato (FAP/DPF)
  • Impianto elettrico 24 V / 80 A

La trasmissione idrostatica Cometto soddisfa diversi requisiti: è facile da controllare, consente precisione nei movimenti e nel posizionamento con adeguamento automatico delle prestazioni in funzione del profilo della strada, facilita lo sfruttamento massimo della potenza disponibile in qualsiasi momento, non genera al motore diesel alcun sovraccarico.

Un‘ampia gamma di Power Pack assicura la massima flessibilità, permettendo di soddisfare sempre le esigenze dei trasportatori, nonché di rispettare le future limitazioni di emissione. 

Che si tratti di motorizzazioni diesel, ibrida o elettrica, tutti i Power Pack sono stati progettati e testati nelle condizioni più difficili. Rappresentano una tecnologia all’avanguardia e offrono le massime prestazioni ed efficienza sia in condizioni di freddo artico che nel caldo secco del deserto. Grazie alla tecnologia ibrida, è possibile combinare le prestazioni di un motore diesel con la pulizia di un motore elettrico per percorsi a zero emissioni. La batteria al litio viene caricata durante le operazioni tramite il recupero dell’energia e anche collegandola al caricatore apposito. 

Il Power Pack è stato progettato specificamente per un uso outdoor – indoor dove è richiesto un funzionamento elettrico completo solo per un determinato ciclo di lavoro. In più il carrello modulare adotta la tecnologia CMS – Cometto Management Software (si veda anche box in basso). Il CMS controlla tutte le funzioni necessarie per gestire i diversi tipi di lavoro, è dotato di una gamma di configurazioni pre-impostate per massimizzare l‘efficienza e la flessibilità. Inserendo le specifiche del carico e i veicoli del convoglio, il programma adotta automaticamente la configurazione di trasporto. 

SOFTWARE ED ELETTRONICA CMS – COMETTO MANAGEMENT SOFTWARE 
Gestione del trasporto per convoglio e convoglio multiplo 
È possibile configurare un sistema di trasporto completo sulla base di un numero qualsiasi di convogli, collegati idraulicamente o meno, con dimensioni e numero di assi diversi. Cosmo può simulare il convoglio in 3D e i veicoli possono essere spostati con semplici comandi drag&drop. Questa nuova sezione guida l‘utente attraverso la configurazione di sistemi di trasporto complessi per analizzare anche le configurazioni di carico più complesse. 

Calcolo e visualizzazione dei grafici del momento flettente 
Cosmo esegue l‘analisi di stabilità di qualsiasi veicolo o convoglio e visualizza graficamente il momento flettente, lo spostamento e la sollecitazione di taglio per migliorare l‘analisi della flessione. È possibile monitorare in tempo reale la deformazione del veicolo. Il supporto richiesto per il convoglio può essere definito in anticipo, massimizzando così la corsa della sospensione durante il trasporto. La flessione e il taglio del telaio vengono visualizzati nello stesso momento. Cosmo fornisce rapporti completi per visualizzare ogni risultato della simulazione.