Veicoli - logistica - professione

Home Professione Finanza e mercato In alto le quote DAF nel mercato europeo

In alto le quote DAF nel mercato europeo

-

DAF rafforza la sua posizione nel segmento dei veicoli pesanti sul mercato europeo archiviando un 2015 con una quota di mercato del 14,6% (nel 2014 era al 13,8%) e mantenendo stabile quella sul mercato italiano dove veleggia intorno al10,2%. 

L’immatricolato in Europa dello scorso anno per il costruttore olandese (del gruppo americano Paccar) è stato di 39.400 veicoli pesanti, un numero importante che ha portato nelle casse di Eindhoven un aumento del 26% rispetto agli oltre 31.200 veicoli dell’anno precedente. Le previsioni di DAF vedono per quest’anno un mercato europeo in crescita con le immatricolazioni dei veicoli pesanti tra le 260.000 e le 290.000 unità.

Anche per quanto riguarda il segmento dei veicoli leggeri il mercato europeo ha registrato nel 2015 un aumento di oltre il 5% nel 2015 (49.000 veicoli contro i 46.500 del 2014) e DAF – dove è presente con l’LF – ha visto aumentare lievemente la sua quota di mercato al 9,0%.
DAF, che punta a una quota di mercato europeo del 20% nel breve periodo, ha inoltre rafforzato il suo posizionamento sul mercato anche al di fuori dei confini dell’Unione. A Taiwan, dove con una quota di mercato del 17,8% DAF rappresenta il marchio europeo più importante, è stato recentemente aperto un nuovo stabilimento di assemblaggio per raddoppiare la produzione dei modelli LF, CF e XF, nella fabbrica brasiliana Ponta Grossa è aumentata la produzione ed è iniziato l’assemblaggio della serie CF e del motore MX di Paccar.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti