Veicoli - logistica - professione

Home Professione K44 Risponde in trattoria: come reagiscono gli autisti alle nuove regole

K44 Risponde in trattoria: come reagiscono gli autisti alle nuove regole

-

La chiusura delle trattorie, insieme ovviamente a quella dei servizi igienici, è stata senza dubbio uno dei colpi più dolorosi inferti all’autotrasporto nel periodo di lockdown. Non soltanto perché dalle 18.30 diventava praticamente impossibile trovare un posto in cui consumare un pasto caldo, ma anche perché veniva eliminato dalla quotidianità degli autisti l’unico momento in cui, scesi dalla cabina del camion, si può entrare in relazione con altre persone, dopo una giornata trascorsa in solitudine. Poi, un piccolo grande aiuto è arrivato da quelle trattorie che hanno organizzato la consegna del pasto direttamente nella cabina del camion parcheggiato nel parcheggio di fronte alla trattoria.

Ma in generale, come si sono organizzati i camionisti nella fase più difficile della quarantena?

E poi, adesso che le trattorie stanno riaprendo con diversi vincoli necessari a garantire la sicurezza degli avventori, come si regolano gli autisti, sono tornati a “mettere le gambe sotto alla tavola” o preferiscono ancora attendere?

K44 Risponde ha sentito diversi autisti di varie parti di Italia e ha raccolto pareri anche molto diversi. In più ha anche aperto la porta a una trattoria della provincia di Rovigo, La Locanda del sorriso, che è stata tra le prime a garantire un servizio di consegna pasto in cabina e che adesso ci ha mostrato in concreto come si è organizzata per ospitare i tanti conducenti di veicoli pesanti in transito.

Ma chi ancora decide di organizzarsi per proprio conto, magari portandosi qualcosa da casa, cosa trova all’interno di una cabina di un camion di oggi, quali accessori gli vengono incontro per conservare gli alimenti o eventualmente per scaldarli. Mauro Monfredini, responsabile marketing di DAF Veicoli Industriali, ci ha aperto le porte di un XF con cabina Super Space Cab per farci vedere come, anche in uno spazio di questo tipo, è possibile trovare tanto comfort e un elevato livello di protezione.

BUONA VISIONE!

I video presenti nel programma sono stati registrati prima dell’emergenza Covid-19

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui