Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti Kögel Port 45 Triplex vince il premio del trasporto “sostenibile”

Kögel Port 45 Triplex vince il premio del trasporto “sostenibile”

Il telaio per container del costruttore tedesco si aggiudica la vittoria nella categoria semirimorchi per la sua ridotta impronta ecologica, dovuta alla struttura leggera e alla flessibilità data dall’estensione anteriore, centrale e posteriore

-

Va al telaio per container Port 45 Triplex di Kögel il «Premio europeo per il trasporto sostenibile 2020» nella categoria semirimorchi, conferito ogni due anni dal giornale Transport. La giuria di esperti ha riconosciuto le potenzialità del telaio con estensione centrale che, grazie al suo peso ridotto di circa 4.450 kg, consente un notevole risparmio di carburante rispetto ad altri telai dello stesso tipo, con emissioni di CO2 decisamente minori. Per Kögel hanno ritirato il premio l’AD Thomas Eschey e il costruttore del telaio, Michael Müller.

Il premio europeo per il trasporto sostenibile vuole incoraggiare e aiutare le imprese del settore degli autoveicoli commerciali a operare in maniera ecocompatibile, non solo per risolvere problemi sociali e ambientali su scala globale, ma per aumentare la redditività e la competitività delle aziende.

Con un peso proprio a partire da 4.220 kg, con dotazioni personalizzate come i cerchi e i serbatoi dell’aria compressa in alluminio, il Port 45 Triplex è attualmente uno dei telai per container più leggeri del mercato e consente un carico utile di oltre 36.780 kg. Con un peso complessivo tecnico di 41 ton e un carico sulla motrice di 14 ton, il semitrailer è idoneo al trasporto di container ISO da 20, 30, 40 e 45 piedi e di container highcube da 40 e 45 piedi.

La parte estensibile anteriore in un solo pezzo, di nuovo sviluppo, è sostenuta da 4 cuscinetti, è semplice nell’uso e non ha problemi in caso di riparazioni. In essa è posizionato il pannello di connessioni aria e luci, il che garantisce un maggior spazio tra cavi e motrice. A seconda del tipo di container trasportato e della destinazione d’uso, l’estensione centrale, insieme alla motrice, può essere utilizzata in 4 diverse posizioni e dispone di una guida a manutenzione ridotta su piedini speciali in plastica e di due rulli di estensione. L’allungamento posteriore funziona allo stesso modo e si può regolare con una manovella da 1 a 7 posizioni. Rinunciando al comando pneumatico delle estensioni, è necessaria una minore quantità di aria compressa per l’esercizio del telaio, per cui il compressore della motrice è meno sollecitato e consuma meno carburante, con conseguente riduzione delle emissioni di CO2.
Come in tutti i telai per container Kögel Port, anche il Triplex è protetto in modo durevole dalla corrosione mediante la tecnologia nanoceramica e il rivestimento cataforetico con successiva verniciatura UV.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti