Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti Lamberet, un Solutrans pieno di novità frigo

Lamberet, un Solutrans pieno di novità frigo

Alla fiera di Lione il carrozziere della Bresse presenterà alcuni nuovi prodotti, tra cui il sistema di connettività Multiplex per la linea pesante Frigoline, il gruppo frigorifero Kerstner CoolJet 106 e il braccio idraulico BeefLift per l’SR2 per trasporto carne

-


 

Partecipazione ricca di novità di prodotto da parte di Lamberet al prossimo Solutrans 2019 di Lione (19-23 novembre). Il costruttore francese porterà all’appuntamento fieristico transalpino l’intera gamma di semirimorchi frigo SR2 di ultima generazione, compreso l’SR2 SuperBeef, il noto semitrailer frigo per trasporto carne che esibirà ganci di nuova generazione (con scambi assistiti) e il nuovo braccio idraulico BeefLift, destinato alla movimentazione assistita delle carcasse.

Schierati anche i camion Frigoline, sia nel segmento da 7 a 12 ton che in quello da 12 a 26 ton. Questi ultimi – novità – potranno avvalersi dell’offerta di connettività Multiplex, che permette di controllare e bloccare tutte le funzioni di un camion di distribuzione: gestione avvio, arresto motore e interazioni con il gruppo frigorifero; sponda; aperture; funzioni della carrozzeria. Questo sistema integra un’applicazione smartphone, che si associa al camion attraverso bluetooth e permette di stabilire una comunicazione bidirezionale con i sistemi telematici.

Ma forse il prodotto più interessante è il gruppo frigorifero Kerstner CoolJet 106. Questo gruppo elettrico ha il condensatore installato sotto il telaio del veicolo e non sul soffitto, accorgimento che permette di conservare l’estetica, l’aerodinamica e le caratteristiche di omologazione WLTP (la procedura internazionale di prova per i veicoli leggeri) originali del furgone.

Il Kerstner CoolJet 106 offre il miglior rendimento energetico sul mercato, con un coefficiente di prestazione e un rapporto di efficienza energetica di 1,55, per un consumo ridotto a soli 45 ampere e con la mitigazione dei picchi di tensione durante le fasi di richiamo di potenza, come l’avvio. Questo consumo è sufficientemente basso per poter eliminare i pacchi batteria pesanti e costosi, tradizionalmente necessari per i gruppi elettrici. Il gruppo è quindi particolarmente adatto ai veicoli commerciali ad energia alternativa, come per esempio Ford Custom ibrido, Mercedes E-Vito, Renault ZE o i futuri Citroën Berlingo e Peugeot Partner elettrici.

«Il CoolJet 106 è rivolto al crescente mercato dei furgoni frigoriferi – ha affermato Erick Mejean, direttore generale di Lamberet – che rappresenta già un volume di 20.000 unità all’anno in Europa, di cui circa 3.000 in Francia».

Sia il sistema Multiplex che il Kerstner parteciperanno ai ‘Trofei per l’Innovazione’ che verranno assegnati nel corso del Solutrans.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti