Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti Lavaggio, nel 2020 Istobal punta su connettività e digitalizzazione

Lavaggio, nel 2020 Istobal punta su connettività e digitalizzazione

Il Gruppo spagnolo, che esporta il 78% della propria produzione in oltre 75 Paesi, concentrerà i propri sforzi sui mercati con maggiore potenziale di crescita, come Stati Uniti, Nuova Zelanda, Cina, Germania e Polonia

-

Connettività degli impianti di lavaggio, digitalizzazione, innovazione e nuove opportunità di business. Sono i punti strategici sui quali Istobal, multinazionale spagnola specializzata in soluzioni di lavaggio e cura dei veicoli, scommetterà nel 2020 per aumentare la sua competitività sui mercati.

Verrà quindi dato nuovo impulso alla tecnologia basata su IoT, Big Data e connessa al 100%, questa nuova generazione di aree di lavaggio utilizza la connettività di tutti gli impianti (portali, tunnel, centri di lavaggio e area di aspirazione) per gestire digitalmente sistemi che integrano e analizzano le informazioni, oltre a introdurre ottimizzazioni nel processo. In questo modo, si conoscono tutti i dati contabili e lo stato dell’impianto, nonché il comportamento del consumatore attraverso un pannello di controllo accessibile online, in tempo reale e da qualsiasi dispositivo. Inoltre verranno sviluppati prodotti e servizi adeguati ai nuovi scenari di mobilità e per ogni tipo di veicolo.

Istobal esporta il 78% della propria produzione in oltre 75 Paesi in tutto il mondo e cercherà di acquisire nuove quote di mercato nelle aree con maggiore potenziale, come Stati Uniti, Nuova Zelanda, Cina, Germania e Polonia.

La digitalizzazione dell’azienda – come il nuovo sito web intelligente lanciato di recente – e l’introduzione di nuove tecnologie nei propri stabilimenti di produzione saranno infine le altre linee strategiche adottate per incrementare competitività ed efficienza.

Infine quest’anno l’azienda spagnola, che ha sede a Valencia, parteciperà ad oltre 15 fiere internazionali, soprattutto in Nord America e in Europa. Il Gruppo vanta 10 filiali e 3 stabilimenti produttivi in Europa e in America.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti