Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti Le scelte elettriche di Thermo King-Frigoblock

Le scelte elettriche di Thermo King-Frigoblock

Presentati al Salone di Birmingham nuovi progetti elettrici per il trasporto refrigerato

-

Thermo King e Frigoblock, marchi di proprietà Ingersoll Rand specializzati in soluzioni per il trasporto a temperatura controllata, hanno approfittato del Commercial Vehicle Show (CVS) di Birmingham (30 aprile-2maggio) per presentare nuovi progetti “elettrici” nel settore del trasporto refrigerato.

Prima tra queste soluzioni è il prototipo di un’unità di refrigerazione ibrida per applicazioni con montaggio sotto telaio su autocarri, rimorchi a timone e veicoli con caricatore a due piani. L’unità ibrida della serie UT, progettata in collaborazione con Castell Howell Foods, uno dei grossisti indipendenti per il settore alimentare leader nel Regno Unito, si basa sui sistemi ibridi per semirimorchi SLXi Hybrid di Thermo King. L’alternatore e la tecnologia di trasmissione inverter di Frigoblock permettono all’unità di refrigerazione Thermo King di commutare l’alimentazione da diesel a elettrica a seconda delle esigenze, consentendo all’autocarro di operare nelle zone centrali delle città, nelle aree residenziali e in quelle a zero emissioni.

Una  seconda proposta, sviluppata con l’azienda inglese Electra Commercial Vehicles, ha visto la conversione di un Iveco da 18 ton in un veicolo refrigerato totalmente elettrico per la distribuzione urbana, grazie alla tecnologia FB e senza necessità di apportare modifiche al mezzo. La conversione e l’utilizzo dell’unità di refrigerazione elettrica e del filtro inverter di Frigoblock dovrebbero portare ad un risparmio di carburante pari a 10 miglia per gallone (circa 4 km/l) per l’autocarro e fino a 2,5 litri all’ora per l’unità di refrigerazione, a seconda del funzionamento e rispetto a soluzioni con motore diesel standard.

Presente in fiera anche il nuovo evaporatore monoblocco compatto per semirimorchi Spectrum S4.2 della serie SLXi. Il prodotto, che massimizza il volume disponibile della capacità di carico e facilita l’accesso durante le operazioni di carico/scarico, può sostituire due evaporatori in una singola zona, senza compromettere le prestazioni di refrigerazione, grazie a un profilo più basso e a una maggiore flessibilità.

«Più dell’80% dei nostri investimenti è mirato allo sviluppo di nuovi prodotti e all’innovazione tecnologica nel settore dell’elettrificazione – ha dichiarato Pauli Johannesen, vicepresidente e direttore generale per il settore autocarri, semirimorchi e autobus di Thermo King nell’area EMEA – Attualmente il nostro portafoglio vanta più di 25 prodotti elettrici in grado di fornire prestazioni superiori ai nostri clienti. Oltre 20.000 autocarri e semirimorchi equipaggiati con le nostre unità di refrigerazione elettrica sono attualmente in servizio e il numero è in continua crescita».

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti