Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti L’edizione numero 20 di Overland arriva in TV

L’edizione numero 20 di Overland arriva in TV

Torna nel Continente Nero la spedizione inventata da Beppe Tenti per attraversare una dozzina di paesi, dal Marocco all’Africa subsahariana e per raccontare in tv le storie vere, vissute realmente dall’interno, a bordo di veicoli chiamati a fare letteralmente gli straordinari. Protagonisti i veicoli di Volkswagen VIC e di Scania ma soprattutto gli uomini che non si sono mai arresi

-

Chi non conosce Overland, alzi la mano. Praticamente nessuno. E i numeri lo confermano: da quando Beppe Tenti inventò la spedizione, la trasmissione che l’ha portata sul piccolo schermo, ha ottenuto in Italia una media di 2,8 milioni di spettatori (con picchi di 5,1 milioni), a cui vanno aggiunti gli acquirenti delle puntate su cassette e DVD che sono 1,6 milioni.

Il motivo di questo successo? Semplice: Overland piace perché è vera, racconta storie vere, osservate e vissute veramente dall’interno mixando tanti ingredienti: una forte dose di avventura e di sfida, un’osservazione mai banale e retorica di culture e di tradizioni diverse, una voce narrante che riferisce vicende soltanto dopo averle toccate con mano.

I veicoli che hanno accompagnato questa ventesima edizione di Overland sono quattro commerciali Volkswagen – un Amarok 3.0 V6, un Caravelle 2.0, un Transporter Kombi Rockton 2.0 e un Crafter 2.0 furgone, tutti con trazione integrale 4Motion – e un robusto XT Scania, G410 6×4 nel cui container rimorchiato erano stivati pezzi di ricambio, viveri e tanto additivo per consentire ai veicoli, tutti Euro 6, di “digerire” i carburanti scadenti disponibili lungo il percorso affrontato nel continente nero. E siccome quest’anno Overland ha coperto quasi 45 mila chilometri toccando una dozzina di Paesi africani (Marocco, Mauritania, Senegal, Gambia, Nuova Guinea, Ghana, Togo, Benin, Sierra Leone, Costa d’Avorio, Liberia e Nigeria), anche i trattamenti cui sono stati sottoposti i circa 150 mila litri di gasolio consumati sono stati spesso pazienti e laboriosi.

Le avventure vissute dalla carovana – capitanata da Beppe e Filippo Tenti: padre e figlio, insieme ai conducenti, selezionati tra Vigili del Fuoco, Carabinieri e Paracadutisti in pensione -saranno trasmesse su Rai1 a partire da venerdì 26 luglio, in seconda serata. In otto puntate sarà possibile immergersi nei paesi attraversati, nelle difficoltà incontrate lungo il percorso, ma soprattutto si incontreranno i sorrisi contagiosi e gli sguardi speranzosi di tanti bambini, donne e uomini.  Otto puntate da guardare per viaggiare con il pensiero e ossigenare la mente.

Galleria fotografica

Video

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti