Veicoli - logistica - professione

Home Prodotto Acquisti MAN D26: in alto le prestazioni, giù emissioni e consumi

MAN D26: in alto le prestazioni, giù emissioni e consumi

La Casa di Monaco di Baviera lancia una nuova versione del proprio motore a sei cilindri bestseller MAN D26, più efficiente e nel contempo più rispettoso dell’ambiente

-

Una coppia più generosa (100 Nm), un propulsore più leggero (circa 80 kg in meno), sono gli elementi che caratterizzano la nuova versione del motore MAN D26, un bestseller per la Casa di Monaco di Baviera. Il nuovo motore a sei cilindri da 12,4 litri ottempera la normativa Euro 6d in materia di emissioni nocive ed è disponibile nelle nuove classi di potenza da 430 CV, 470 CV e 510 CV. Per ciascuna classe la coppia aumenta di 100 Nm, portandosi rispettivamente a 2.200, 2.400 e 2.600 Nm, generata già a partire da 930 giri/min.

Il nuovo motore si caratterizza per una struttura più semplice, rendendolo più light di circa 80 chilogrammi e una migliore gestione termica. Uno degli elementi principali del nuovo D26 è il turbocompressore monostadio dotato di valvola wastegate gestita elettricamente che gli consente elevate prestazioni oltre a un’erogazione reattiva e fluida. Il sistema EGR, già presente sulle precedenti versioni Euro 6 è stato ulteriormente migliorato per far interagire con la massima precisione il compressore monostadio e la valvola di ricircolo dei gas di scarico. A migliorare l’efficienza complessiva del motore concorrono anche il nuovo sistema d’iniezione a tenuta stagna e l’affinamento di componenti interne del motore come le fasce elastiche e le canne cilindro che garantiscono una maggior pulizia e un minor livello di attrito. Ulteriori benefici si hanno dalla presenza del nuovo compressore aria monocilindrico con sistema di risparmio dell’energia ESS (Energy Save System) che ne garantisce l’utilizzo solo quando necessario, una nuova sonda lambda e un nuovo alternatore a gestione elettronica.

Redazione
Redazione
La redazione di Uomini e Trasporti